Live Sicilia

IN VIA VITTORIO EMANUELE

Ersu, la mensa apre i battenti
Cappellani: "Problemi risolti"

VOTA
0/5
0 voti

Catania, ersu, mensa, università, Politica
Alessandro Cappellani

Alessandro Cappellani, presidente Ersu



CATANIA – Ci siamo. La nuova mensa di via Vittorio Emanuele apre i battenti lunedì 21 gennaio. Dopo tanta attesa, il servizio mensa sarà operativo. Finalmente il tappeto rosso steso sul marciapiede di via Vittorio Emanuele potrà dare il benvenuto agli studenti. C’è voluto però l’intervento del Prefetto per sbloccare la situazione. L’Ersu aveva da tempo comunicato l’intenzione di aprire la mensa già a partire dal 7 gennaio. Un problema tecnico legato alla fornitura dell’energia elettrica ha causato l’impasse, tanto da tenere chiuso il locale per diverse settimane. Anche sul fronte borse di studio la situazione sembra sbloccarsi.

Raggiante il Presidente dell’Ersu Alessandro Cappellani dichiara: “dopo l’inaugurazione del 19 dicembre, speravamo di poter rendere operativo il servizio mensa già dal ritorno dalle vacanze natalizie – prosegue – non nascondo le difficoltà incontrate in queste settimane per sollecitare la ditta Enel nel tentativo di risolvere gli ultimi problemi tecnici”. Problemi non di poco conto, i quali hanno costretto alla chiusura immediata del locale. Cappellani spiega: “sostanzialmente una valutazione erronea nell’indicare il kilowattaggio. All’interno della mensa sono presenti i macchinari, pertanto, l’indicazione data non corrispondeva con la tipologia del locale, che richiede maggiore portata di energia elettrica. Abbiamo fatto richiesta alla ditta il 4 dicembre affinché si potesse tempestivamente modificare la portata del kilowattaggio. – continua il Presidente - abbiamo atteso i lavori per il potenziamento del contatore in questo periodo. Quando hanno comunicato all’Ersu che i lavori potevano ulteriormente allungarsi, ho deciso di far intervenire il Prefetto, affinché si potesse risolvere definitivamente il problema. Ci siamo riusciti. Da lunedì prossimo gli studenti potranno pranzare e cenare nella nuova mensa – aggiunge - inoltre, ricordo che lo stesso giorno partirà il servizio navetta da Piazza Trento per accompagnare gli studenti fino a Piazza Cutelli, un modo per facilitare il percorso a chi ha difficoltà nel raggiungere la mensa di Via Vittorio Emanuele”.

E sulle borse di studio non ancora erogate, Cappellani precisa: “è stato predisposto, grazie all’intervento del Prefetto, che le ultime adempienze burocratiche devono essere effettuate a breve. Il passaggio di consegne tra il Monte dei Paschi e l’Unicredit ha creato un ritardo significativo. Non si ammettono altri rinvii. Per questo chiedo agli studenti di attendere un altro poco – aggiunge – l’erogazione delle borse di studio sarà questione di giorni”.

 

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php