Live Sicilia

VERSO LE POLITICHE

Terremoto nell'Udc
Forzese: "Elettorato tradito"


Catania, d'agostino, leanza, pistorio, politiche, udc, Politica

Marco Forzese, deputato regionale Udc



CATANIA - "L'Udc tradisce l'elettorato. Prevaricazioni e favoritismi". Con questa frase viene annunciata la conferenza stampa di domani nella segreteria politica di Marco Forzese, un incontro già anticipato ieri a LiveSiciliaCatania dallo stesso deputato regionale. Si prevede clima incandescente al civico 3 di Via Nuovalucello. Tradimento, prevaricazione e favoritismi sono termini che non lasciano adito a dubbi: all'Udc è guerra interna. La bomba ad orologeria è stata piazzata e l'esplosione è programmata per domani alle 11.15. Forzese si toglierà qualche sassolino dalla scarpa: snocciolerà i motivi che hanno determinato la scelta di rinunciare alle prossime elezioni nazionali.

Spaccatura tra vecchio e nuovo, tra fedelissimi e ultimi arrivati? Le parole di ieri del coordinatore Salvo Calogero fanno pensare proprio di si. Basta leggere le liste per capire cosa è accaduto " per chi ha militato fin dalla prima ora nell'UDC - aveva detto ieri a LiveSiciliaCatania - non diventa portatore dei loro valori. Specie se provenienti da quei partiti che, fino a ieri, hanno rappresentato il Governo della Sicilia e che, in questi difficili anni, abbiamo sempre contrastato per non aver condiviso il loro modo di fare politica”. E non è difficile fare i nomi, chi ha governato la Sicilia? Lombardo. E chi sono le new entry dell'Udc? Leanza, Pistorio e D'Agostino: fino a qualche mese fa pilastri del movimento dell'Autonomia. E dalle indiscrezioni politiche sembra che Forzese descriva queste personalità come "invasori". Terremoto in arrivo.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php