Live Sicilia

LA LETTERA

Prima gli attacchi al Pdl, adesso l'accordo
La lettera: "Caro Raffaele mi hai deluso"

VOTA
5/5
11 voti

accordo, berlusconi, firrarello, pdl, politiche, raffaele lombardo
Caro Raffaele Lombardo,

hai chiuso l’accordo con il Pdl, ma essendo un po’ profano della politica non riesco a capire quale sia stato lo spirito che ti ha fatto decidere di allearti con Berlusconi e quindi con Pino Firrarello.

Ma scusa non sei stato Tu ad accusare Pino Firrarello che ti voleva incastrare, non sei stato tu a dichiarare in assemblea regionale i legami poco trasparenti che il tuo oppositore aveva creato contro di te, non sei stato tu ad attaccare Berlusconi per quasi tutti gli anni del tuo governo, non sei stato tu a buttare fuori i berlusconiani dall’alleanza regionale e dal governo regionale fin da subito, non sei stato tu ad aprire alle forze del centro sinistra per la sopravvivenza del tuo governo, quindi dopo una politica di attacco continuo al centro destra oggi con quale criterio vai a chiudere l’accordo con Berlusconi?

Il sottoscritto
e’ stato consigliere comunale d’opposizione del Mpa dal 2010 ad oggi e continuera’ ad esserlo fino alla fine della legislatura e guarda caso contro chi, proprio contro il tuo acerrimo nemico Pino Firrarello e tu quindi oggi vieni e chiudi l’accordo proprio con Lui.

Ma tu hai considerazione della base militante del tuo movimento oppure ti sembra che noi siamo carne da macello e della nostra vita tu puoi fare quello che vuoi, non consideri quello che pensa la base ed i rischi che quotidianamente ognuno di noi potrebbe vivere?

Caro Raffaele questa non e’ politica fatta di ideali e di valori per la Sicilia ma questa e’ lotta di potere e tutela della propria persona per ottenere una ipotetica immunità  parlamentare a discapito di coloro che in te hanno riposto la fiducia da leader di un movimento.

A questo punto non si puo’ che dare ragione a tutti coloro che ti hanno abbandonato da Leanza a Pistorio ed hanno deciso un proprio percorso politico fatto, mi auguro, nell’interesse di una popolazione e non a fini personali.

Ti confermo che sei una delusione politica perche’ hai tradito tutti coloro che in te avevano posto tantissima fiducia.

Sicuramente queste parole a te non interessano ma se vuoi venire verso Bronte a cercare voti sarebbe opportuno fare un salto direttamente a Maletto o a Randazzo non perdere tempo qua, tranne se il Senatore Firrarello ti invitera’ al teatro comunale e potete assieme presentarvi alla cittadinanza cosi’ da renderla lieta per questo vostro amore ritrovato.

La dignita’ nasce con l’individuo quindi a chi gli manca vuol dire che non l’ha mai avuta.

Nunzio Spanò

Consigliere comunale di Bronte

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php