Live Sicilia

Roma senza Osvaldo

Maran ha scelto Almiron
A lui le chiavi del centrocampo

VOTA
0/5
0 voti

almiron, Catania, lodi, maran, serie a, Sport
CATANIA. E’ un Catania smanioso quello che si sta preparando ad affrontare la Roma in occasione del match in programma domenica pomeriggio al “Massimino”. I rossazzurri vogliono dare un… calcio alla mini crisi innescata dalla sconfitta a Pescara, incentivata dalla mancata vittoria interna sul Torino ed acuita dalla debacle in Coppa contro la Lazio. Gli attuali 26 punti in classifica con i quali la squadra di Maran ha chiuso il girone d’andata, vanno incentivati al più presto, al di la delle tante voci di mercato di questi giorni e dello stato di forma non proprio ottimale di qualche calciatore. Peraltro, nonostante le velleità di grossi club di serie A, la dirigenza etnea ha detto chiaro e tondo che, in questa sessione di mercato, non sarà ceduto nessuno dei big della squadra. Certo, fa piacere apprendere che Inter e Milan si contendono (per ora… a parole!) le future prestazioni calcistiche di Ciccio Lodi ma sino a giungo il centrocampista campano resterà ai piedi dell’Etna. Così come Spolli, Gomez, Barrientos e lo stesso Marchese, malgrado quest’ultimo sia a scadenza di contratto ed il prolungamento non sia affatto scontato. Ieri, nel test d’allenamento di metà settimana contro la formazione “Primavera” a Torre del Grifo, i rossazzurri hanno dato l’impressione di essere in palla, segnando cinque reti in 45 minuti con Castro, Keko, Spolli e Doukara autore di una doppietta personale. Il tecnico ha, tuttavia, concesso una seduta d’allenamento più blanda ai calciatori scesi in campo martedì sera all’ “Olimpico”. Ha lavorato con i compagni Alvarez che sembra ormai completamente ristabilito dall’infortunio e non è escluso che possa essere convocato per la gara contro la Roma. Ma il dubbio maggiore per Maran resta quello legato alla sostituzione, nella zona nevralgica del campo, dello squalificato Lodi. La soluzione più ovvia sembra essere l’inserimento di Salifu a centrocampo con Almiron in cabina di regia e l’opzione da sfruttare, a gara in corso, riferita all’inserimento dello scalpitante Castro. Nella Roma, invece, il dubbio maggiore riguarda Osvaldo: gli esami strumentali hanno escluso guai maggiori per il centravanti vittima di uno scontro con un compagno in allenamento ma il ginocchio fa ancora male e l’attaccante della Nazionale potrebbe partire quantomeno dalla panchina. Sarà quasi certamente indisponibile Castan mentre Marquinhos sembra aver recuperato una condizione discreta dopo il recente attacco influenzale. Per quel che riguarda il mercato “minore” della società rossazzurra, da ricordare che tornano al Catania tre giovani calciatori che hanno disputato i primi cinque mesi dell’attuale stagione agonistica altrove. Si tratta di Christian Milluzzo dall’Akragas, Giovanni Grazioso dal Misterbianco e Marco Cuomo dal Milazzo.

In riferimento ai dati statistici, va ricordato che nelle ultime quattro sfide giocate tra la Sicilia ed il Lazio, la Roma non ha mai ha superato il Catania in campionato. L'ultimo successo giallorosso risale, infatti, alla 18^ giornata del torneo 2010-2011 (4-2 all' ”Olimpico”). Poi, una vittoria dei rossazzurri nel 2010-2011 e tre pareggi senza soluzione di continuità. In campo esterno, invece, la squadra giallorossa non batte il Catania dal campionato 2006/2007 (0-2 alla 31^ giornata con reti di Tavano e Vucinic in una gara comunque disputata sul campo neutro di Lecce); poi è stato un alternarsi di pareggi: tre (tutti per 1-1) e vittorie catanesi (due e sempre con una rete di scarto (3-2 nel 2008-2009 e 2-1 nel 2010-2011).

Infine, va ricordato che nell’attuale campionato di massima serie la Roma, in trasferta, ha raccolto sinora cinque successi (tra cui quello a tavolino contro il Cagliari) e cinque sconfitte.

CONFRONTI DIRETTI A CATANIA (TRA SERIE A E SERIE B)

16 incontri disputati

4 vittorie Catania

9 pareggi

3 vittorie Roma

20 gol fatti Catania

17 gol fatti Roma

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php