Live Sicilia

Tra Adrano e Biancavilla

La terra trema ancora
Quattro nuove scosse

VOTA
5/5
6 voti

Catania, etna, terremoto, Catania, Cronaca
Terremoto, nuova scossaADRANO - Due scosse di terremoto di lieve entità sono avvenute tra ieri e stanotte con epicentro a monte di Adrano e Biancavilla. La prima è avvenuta ieri alle 13:12, di magnitudo 2,1 della scala Richter ad una profondità di 22 km, la seconda, la notte scorsa alla 01,37, sempre di magnitudo 2,1 ed a una profondità di 21,6 km. L'evento sismico ha compreso nel raggio di 10 km i Comuni di Adrano, Biancavilla, S.M. di Licodia e Ragalna, sembra che sia dovuta alla ripresa dell'attività stromboliana dell'Etna, avvenuto nella notte tra il 9 e 10 scorso, in cui diverse emissioni di cenere e lava hanno interessato il vulcano. Resta alta l'attenzione dell'Ingv su questi fenomeni, con un continuo monitoraggio sia dell'attività sismica sia dell'attività vulcanica.


aggiornamento h 10:34. Altre due lievi scosse, rispettivamente di magnitudo 2.1 e 1.8, sono state registrate sul versante meridionale dell'Etna alle 9.19 e alle 9.57 di stamane dagli strumenti dell'Istituto Superiore di Geofisica e Vulcanologia di Catania. I due eventi sismici hanno avuto come epicentro una zona 500 metri ad ovest della 'Montagnola', sul versante meridionale del vulcano. L'ipocentro è stato individuato a poco meno di un chilometro di profondità (fonte Ansa).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php