Live Sicilia

Il club è sulle tracce di Caraglio e Gyomber

Lodi resta in rossazzurro
Marchese…forse

VOTA
0/5
0 voti

Catania, lodi, marchese, serie a, Sport
CATANIA. Mentre la squadra di Maran pensa ad onorare al meglio gli impegni agonistici, continuano a rincorrersi, più o meno incontrollate, le voci di mercato. La dirigenza rossazzurra è stata categorica nel definire incedibili i suoi pezzi pregiati, almeno sino alla fine dell’attuale stagione agonistica. L’intento chiaro è quello di non smantellare un organico che sta facendo bene sinora, rinviando eventuali “affari” a fine campionato. Nonostante ciò, le richieste non mancano e, nelle ultime ore, ha fatto scalpore quella dell’Inter che vorrebbe accaparrarsi con un “minimo” esborso le prestazioni di uno come Ciccio Lodi, vero fulcro del centrocampo sia in impostazione che in fase di copertura. Difficile che la società del Presidente Pulvirenti si privi adesso del suo numero 10, atteso ad un immediato riscatto dopo l’istintiva “follia” di sabato scorso che ha forse pregiudicato un eventuale successo sul Torino. E’, invece, diventato un tormentone vero e proprio la questione relativa al prolungamento del contratto al difensore Giovanni Marchese. Il suo agente, Davide Lippi, sta tirando forse un po’ la corda, non rispondendo alle richieste di un incontro con la dirigenza etnea. Forse perché Marchese, a scadenza di contratto col Catania, farebbe comodo ad altre squadre di serie A e Lippi pensa già di piazzarlo altrove. Il difensore del Catania originario di Delia, tuttavia, non ha mai nascosto di voler rimanere in rossazzurro, magari attraverso un adeguamento economico del contratto. Vedremo quel che accadrà entro questo mese!

Per il resto, il centravanti del Rangers de Talca, Milton Caraglio, resta sempre un obiettivo del direttore generale Gasparin: l’attaccante dovrebbe preferire la casacca rossazzurra con il Pescara (altro club interessato) che dirotterebbe le proprie attenzioni verso il palermitano Budan. Infine, la società di via Magenta potrebbe acquistare il difensore centrale Gyomber, slovacco di 21 anni, già nel giro dell’Under 21 del suo paese.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php