Live Sicilia

UNIVERSITA'

I sindacati lanciano l’allarme:
“A rischio l’elezione del rettore”

VOTA
0/5
0 voti

ateneo, elezioni rettore, policlinico, università, Politica
CATANIA – I sindacati FLC CGIL, CISL Università, UIL Rua, Confsal, esprimono tutto il loro rammarico sulla situazione legata al personale dell’Università di Catania. A circa 300 dipendenti dell’Ateneo, è stato predisposto l’impiego nell’Azienda Policlinico Vittorio Emanuele di Catania. In una lettera inviata il 4 gennaio scorso al Decano dell’Università dei Catania, Antonio Marino, al Direttore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico (AOUP), Armando Giacalone e al direttore generale dell’Università di Catania, Lucio Maggio, i sindacati lanciano l’allarme in relazione ai disagi che sta vivendo il personale. Per le organizzazioni esiste il rischio di vedere annullate le elezioni rettorali. “Se negli elenchi degli aventi diritto al voto – scrivono in una nota - non verrà inserito tutto il personale che presta servizio presso l’Azienda Policlinico le elezioni del Rettore non saranno valide”.

Il personale dell’Ateneo, inoltre – denunciano i sindacati - vive il dramma di aspettare l’inquadramento nei ruoli dell’Università, nonostante il Ministero dell’Istruzione ha predisposto di “procedere con cortese sollecitudine al ripristino del corretto inquadramento del personale”. Un invito a vigilare, pertanto, al Miur e all’Assessorato Regionale alla Salute, destinatari per conoscenza della missiva, affinché possano realizzarsi le procedure previste. Un passo necessario per allontanare il rischio di annullamento delle elezioni del Rettore programmate per il prossimo 21 febbraio.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php