Live Sicilia

Il punto

Mercato, irrompe il Cska
Ha messo gli occhi su Gomez

VOTA
1/5
1 voto

calciomercato, Catania, cska mosca, gomez, Sport
CATANIA. Il calciomercato di riparazione impazza ma il Catania preferisce concentrarsi al massimo sull’imminente gara di campionato con la quale inizierà ufficialmente l’attività agonistica per il 2013. Sabato pomeriggio, con inizio alle 18,00 al “Massimino”, i rossazzurri si confronteranno con l’ostico Torino allenato da Giampiero Ventura, formazione che sinora si è comportata benissimo in campo esterno. Gli uomini di Rolando Maran, però, vogliono chiudere nel migliore dei modi il girone d’andata, riscattando l’inopinata sconfitta prenatalizia patita a Pescara a causa di un gol subito negli istanti di recupero. I tifosi rossazzurri hanno dimostrato, una volta di più, il loro affetto accorrendo in buon numero a Torre del Grifo in occasione dell’allenamento di metà settimana.

Naturalmente, a farla da padrone in queste ore, sono le varie ipotesi di mercato che ruotano intorno ai pezzi pregiati in organico alla società di via Magenta. Nonostante le rassicuranti dichiarazioni della dirigenza rossazzurra, infatti, non mancano le attenzioni di vari club della massima serie italiana ma anche esteri per i top player rossazzurri, a cominciare da Almiron corteggiatissimo dal Genoa del presidente Preziosi, per continuare con Lodi assai stimato dal numero uno interista, Moratti e con Gomez per il quale si sarebbe scomodato nientemento che un Cska Mosca in cerca di rinforzi per il reparto offensivo e che non baderebbe a spese pur di assicurarsi le prestazioni calcistiche del funambolico attaccante argentino. Il Catania vorrebbe valutare la questione a fine stagione ma, se la società moscovita dovesse palesare subito un’offerta economicamente irrinunciabile, non è escluso che la trattativa possa andare in porto anche in tempi più brevi del previsto. In tal caso, le casse rossazzurre ne trarrebbero immediato e sostanzioso beneficio ma il Catania perderebbe gran parte del suo potenziale offensivo in campo. Inoltre, per Bellusci potrebbe profilarsi un inconsueto derby della Lanterna considerato che sia la Sampdoria che il Genoa non hanno nascosto l’interessamento per il difensore in scadenza di contratto con il Catania nel giugno dell’anno prossimo. Per quel che riguarda eventuali acquisti, la società etnea cerca un attaccante di sicuro affidamento in grado di fare da alter ego a Bergessio, considerato

 

 

 

 

anche che sia Morimoto che Doukara non hanno risposto adeguatamente alle aspettative quando sono stati impiegati ed entrambi sono sul piede di partenza: pista estera per il giapponese mentre l’ex delle Vibonese potrebbe essere ceduto in prestito alla Reggina con la possibilità di farsi le…ossa tra i Cadetti. Riguardo ai “papabili” per l’attacco rossazzurro, restano attuali i nomi del ventunenne sloveno Robert Beric del Maribor che vanta già esperienza in Europa League dove ha segnato tre gol. Il Catania non ha smentito l’interessamento al calciatore ma dovrà guardarsi dalla concorrenza visto che anche altri club, italiani e non, hanno attenzionato lo stesso Beric. Sempre in riferimento a possibili acquisti, sembra essersi complicata la pista che porta a Caraglio (nonostante il gradimento del calciatore a venire in Sicilia) e la società rossazzurra potrebbe “pescare” anche nella serie B italiana dove gente come Sforzini (Grosseto) e Ardemagni (Modena) potrebbero accettare di buon grado il personale salto di categoria. Più difficile, invece, un ritorno di fiamma per Paolucci.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php