Live Sicilia

Nello staff di Zichichi

Crocetta nomina La Farina
Capo di gabinetto vicario

VOTA
5/5
3 voti

arcigay, Catania, crocetta, Giovanni Calogero, Marina La Farina, zichichi, Catania, Politica
CATANIA - L'architetto catanese Marina La Farina è stata nominata dal presidente della Regione Rosario Crocetta nuovo capo di gabinetto vicario per i Beni Culturali. A farlo sapere è Arcigay Catania, di cui La Farina fa parte: "E' una persona - spiega a Live Sicilia Catania il presidente di Arcigay Catania
Giovanni Calogero -  che incarna il nostro orientamento di movimento e politico. Il riconoscimento che Crocetta ha voluto attribuire a Marina ci rende soddisfatti: evidentemente è stato apprezzato anche l'impegno di Arcigay Catania durante le elezioni. Marina è stata candidata da Arcigay Catania alle elezioni regionali scorse".

La Farina ha raccolto a Catania 275 voti nella lista "Crocetta Presidente". Le sue "sei proposte per costruire gioia" sono tutte in un video che gira su Youtube: "lavorare tutte, costruire per tutti", "legalità è donna, libertà femminile", "diritti alle coppie e ai singoli", stop femminicidio e omofobia", "salute e benessere della persona, la 194 non si tocca! Stop all'Hiv/Aids", "tutela dell'ambiente, qualità di acqua, aria e cibo, 50% di donne nei luoghi in cui si decide!".

"Marina  milita da oltre venti anni nel movimento lesbico omosessuale transessuale - continua Calogero - ha condotto sempre battaglie per la libertà, fa parte di Arcigay Catania dove la consideriamo una dirigente pur non potendo rivestire formalmente  il ruolo: il nostro regolamento, infatti, impedisce di far parte del direttivo a coloro che ricoprono incarichi pubblici o politici".

Il manifesto elettorale di Marina La Farina su Facebook



Si apre allora una pagina nuova nel movimento catanese e siciliano: "Speriamo e faremo in modo che vengano adottati provvedimenti nei riguardi della comunità LGBT siciliana: l'inasprimento delle misure per il contrasto all'omofobia e alla violenza  transfobica, e un'istituzione sia pure formale del registro delle coppie di fatto su base regionale".

Marina La Farina fa parte, dunque, dello staff dello scienziato Antonino Zichichi: "Sarebbe stato più opportuno l'assessorato ai diritti civili, o alle pari opportunità. Però la Cultura - conclude Calogero - è la porta d'ingresso di diritti per la libertà".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php