Live Sicilia

Acireale

Si scioglie il gruppo Mpa-Pds
Nasce Sicilia Futura

VOTA
4.4/5
8 voti

acireale, Rosario Raneri, Sicilia Futura, Catania, Politica
ACIREALE - Chiusa l’esperienza con il PDS-MPA, nasce, il gruppo consiliare “Sicilia Futura”. Il capogruppo della nuova formazione, Rosario Raneri, spiega a LivesiciliaCatania il motivo alla basedella scelta. “Una comunicazione importante – afferma il consigliere Raneri a LiveSiciliaCatania - per il percorso politico che ci siamo intestati in questi anni, e cioè quello autonomista, che intendiamo rilanciare e confermare, allontanandoci da una compagine politica, quale il PDS –MPA, cui non riconosciamo più tale ruolo e che contestiamo apertamente proprio per le decisioni verticistiche e lontane da ogni qualsivoglia formula di rinnovamento interno, adottate in seguito alla recente competizione elettorale regionale. La decisione nostra e prima ancora del nostro riferimento regionale On. Nicola D’Agostino, premiato nelle ultime consultazioni elettorali con un elevato numero di consensi, è frutto anche di una delusione dovuta al modo in cui si è interrotto il nostro rapporto fiduciario con il PDS-MPA e che affonda le sue radici nelle motivazioni di un risultato elettorale generalmente deludente. A seguito di ciò – continua Raneri - avevamo chiesto di aprire un dibattito, un confronto aperto, franco e democratico all’interno del partito, al fine di valutare le motivazioni e le scelte che hanno indotto ad errori clamorosi e grossolani, al solo fine di non ripeterli in futuro. Davanti, però, all’indifferenza dei vertici del partito in occasione di assemblee miranti a dare una svolta al partito senza, di fatto, cambiare nulla, sono venuti meno, per noi, i rapporti di fiducia e le prospettive politiche di miglioramento. Noi consideriamo l’aggregazione politica, e quindi il partito, quale strumento utilissimo al raggiungimento degli obiettivi che la società e gli elettori si prefiggono. Ecco perché consideriamo la nostra esperienza con il PDS-MPA ormai irrimediabilmente conclusa, e ritorniamo a far parte di quell’ ampia area politica che si richiama ai grandi valori etici dei moderati Cristiano Democratici , nella quale molti di noi si sono formati politicamente ed eticamente. All’interno di questo Civico Consesso, quindi, diamo vita al gruppo Sicilia Futura nel cui cuore è racchiusa l’impronta autonomista che, convintamente, continueremo a portare avanti, ancora di più oggi, poichè il progetto a cui avevamo aderito riteniamo essere più che mai attuale ed attuabile. Il termine Sicilia - conclude il consigliere - denota la nostra stretta e continua collaborazione con il governo regionale siciliano, attraverso il costante lavoro del nostro riferimento politico all’ARS, On. Nicola D’Agostino, mentre il termine Futura, ci accomuna ancora di più all’altro gruppo politico, costituito dai colleghi Ferlito, Ardita, Pietropaolo e Scalia Rosario con i quali, ormai da qualche tempo, collaboriamo attivamente nella vita politica di questa città, condividendone i progetti politici nei quali, tutti insieme, ci riconosciamo e per i quali ci batteremo, al fine di migliorare le condizioni socio-economiche della nostra città e del nostro territorio. Per quanto inerisce l’attività politica all’interno di questo Consiglio Comunale, confermiamo, ancora una volta, la nostra netta ed indiscussa opposizione a quest’amministrazione, in linea ed in coerenza con il mandato conferitoci dai nostri elettori".

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php