Live Sicilia

Si dimette Gianfranco Romano

Pdl, lascia il vice coordinatore
Aderisce a Fratelli d'Italia

VOTA
1/5
1 voto

basilio catanoso, Catania, fratelli d'Italia, gianfranco romano, pdl, Politica
CATANIA. Potrebbe essere l’inizio di una emorragia parecchio difficile da riuscire a tamponare. Di sicuro, si tratterà di una prova di forza nei numeri più che nelle persone. La nascita del nuovo soggetto politico di ispirazione La Russa-Meloni, quel “Fratelli d’Italia” nel quale avrà un ruolo di prim’ordine il primo cittadino del capoluogo etneo, porta già le prime dipartite dal Pdl. Al momento, quella più eclatante è del vice-coordinatore provinciale, Gianfranco Romano. Le sue dimissioni sono arrivate nella giornata di oggi. Il Coordinatore, Basilio Catanoso, resterebbe invece dov’è: comunque tra le fila del Pdl. Di seguito, la nota di Gianfranco Romano, attuale presidente di SoStare e già amministratore al Comune di Paternò.

“Carissimi, in piena coerenza con quello che sarà il mio nuovo percorso politico, ho deciso di rassegnare le mie dimissioni da vice-coordinatore provinciale del Pdl. Senza rimpiangere assolutamente nulla del mio trascorso politico ho deciso di aderire, infatti, al progetto lanciato, tra gli altri, dall’onorevole Ignazio La Russa: ovvero, a “Fratelli d’Italia”. Ringrazio con forza quanti mi hanno accolto all’interno del coordinamento provinciale a partire dal presidente, On. Basilio Catanoso. Adesso, però, ritengo di dover dare il mio contributo alla nuova formazione politica che, mi auguro, sia folta di giovani (politicamente parlando) e che vi sia un ritorno alla base per ripartire proprio dalla base, valorizzando così al meglio l’idea di destra che può essere un valore aggiunto ad un nuovo modo di intendere la politica”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php