Live Sicilia

Consiglio comunale

Musumeci si dimette
"Incompatibile con l'Ars"


ars, Catania, Gabriele Cataldo, Nello Musumeci, Catania, Politica
Musumeci si dimetteCATANIA - Musumeci si e' dimesso dalla carica di consigliere comunale. Nella fase delle comunicazioni della seduta del Consiglio comunale attualmente in corso, l'onorevole
Nello Musumeci, eletto all'Ars alle ultime consultazioni regionali, ha rassegnato le dimissioni "irrevocabili" da consigliere a Palazzo degli Elefanti.

"Il momento e' estremamente delicato - ha affermato Musumeci - e i numerosi impegni a Palermo mi costringono a fare una scelta, per incompatibilita'". Non esclude, l'ex presidente della Provincia, di tornare a sedere tra gli scranni di Palazzo degli Elefanti la prossima primavera, dato che non c'e' incompatibilita', ma per il momento opta per l'Ars. Immediate le attestazioni di stima da parte dei colleghi consiglieri.

"Le dimissioni - e' stato il commento un po' di tutti - sono l'esempio più evidente dell'alta considerazione che Nello Musumeci ha delle Istituzioni.

Al posto del dimissionario esponente de La Destra, il primo dei non eletti Gabriele Cataldo.

 

AGGIORNAMENTO H18:48: All’annuncio di Musumeci di lasciare l’aula è seguito un attestato di stima e apprezzamento del presidente Marco Consoli e dei rappresentanti di tutti i gruppi consiliari e del vicesindaco Roberto Bonaccorsi che in aula ha rappresentato l'Amministrazione Comunale. Lo fa sapere l'amministrazione comunale in una nota. Appresa la decisione delle dimissioni di Musumeci di lasciare l’assemblea cittadina, il sindaco Raffaele Stancanelli ha dichiarato: ”Per il Consiglio è una perdita importante perché Musumeci in questi anni è stato un riferimento sicuro di passione e competenza nell’interesse della Città. Ci guadagna invece l’Ars perché Nello Musumeci saprà dare anche nel Parlamento regionale importanti contributi politici e amministrativi come ha fatto a Catania. Da sindaco al quale l’onorevole Musumeci in questi anni non ha mai fatto sconti, dico doppiamente grazie”!


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php