Live Sicilia

l'intervento del Corecom

Lo spot per la legalità censurato
"Sarà trasmesso dalla Rai"

VOTA
2.5/5
4 voti

corecom, Enrico Guarneri, legalità, litterio, Livesiciliacatania, rai tre, regionale, spot, Video, Vincenzo Tanania
CATANIA- Una splendida pagina nel mondo dell'informazione siciliano. Lo spot sulla legalità realizzato dall'associazione etenea Cives pro civitate, sarà trasmesso dalla Rai regionale. Lo comunica a LivesiciliaCatania il Corecom, Comitato regionale per le comunicazioni con una nota ufficiale. “Voglio lanciare -esordisce Vincenzo Tanania, componente del Corecom- un forte messaggio di sostegno alla meritoria iniziativa promossa dall'associazione Cives pro civitate ed ho deciso di invitare il presidente Lo Bello a presentare l'istanza per accedere al Programma d'accesso televisivo”.

Un vero e proprio colpo di scena che arriva a poche ore dalla pubblicazione, su LivesiciliaCatania (LEGGI L'ARTICOLO), dello spot sulla legalità che le principali emittenti televisive siciliane si erano rifiutate di mandare in onda a titolo gratuito.

Il filmato dura 40 secondi, ha come testimonial Enrico Guarneri, il noto attore siciliano conosciuto come Litterio, ed ha partecipato al concorso ONP AWARD 2012, indetto dalla Fondazione Pubblicità Progresso, riservato agli spot di organizzazioni di volontariato e no profit. E' stato tra i più cliccati del web. "Noi -aveva detto Giuseppe Lo Bello, presidente dell'associazione Cives- pensiamo che lo spot possa contribuire al risveglio della coscienze dei cittadini circa l'essenziale, inderogabile, esigenza di abbandonare tutti i comportamenti devianti ed illegali, alcune tipologie oggetto, con rapidi flash, della prima parte dello spot: guida spericolata, uso di droghe, alcoolismo, violenza sulle donne, imposizione del pizzo".

Secondo Tanania, “il messaggio lanciato ai giovani, anche grazie alla prestigiosa partecipazione di Enrico Guarneri deve essere valorizzato e deve essere uno stiomolo importante nel contrasto all'illegalità”.

Per raggiungere questo scopo, il Corecom Sicilia mette a disposizione dei soggetti che vogliono diffondere iniziative sociali all'interno del territorio regionale il Programma d'accesso televisivo regionale. “Grazie all'azione mirata del presidente Ciro Di Vuolo, questo strumento -assicura il consigliere Corecom- diventerà sempre di più la cassa di risonanza per i protagonisti del volontariato che operano con molta passione e determinazione in Sicilia”.

Il video sulla legalità, che le principali emittenti siciliane si erano rifiutate di trasmettere a titolo gratuito, andrà in onda su Rai Tre a partire da gennaio. Una vittoria dell'informazione e delle istituzioni, in questo caso il Corecom, che quando funzionano forniscono un contributo importante alla collettività.

Sulla pagina Facebook di Salvo La Rosa, noto giornalista e conduttore di Insieme, programma tra i più apprezzati non solo in Sicilia, è esplosa la condivisione dello spot di Litterio. "Inizieremo la nuova edizione della trasmissione -dice La Rosa a LivesiciliaCatania- trasmettendo lo spot sulla legalità". Insieme, che riprenderà a gennaio, darà spazio, come sempre, alle iniziative di solidarietà, all'impegno civile e sociale.

"Tra gli ospiti delle prime puntate -continua Salvo La Rosa- ci saranno il presidente dell'associazione Cives pro civitate Giuseppe Lo Bello e numerosi aderenti che si sono impegnati nella realizzazione del filmato".

Il conduttore catanese ha invitato i 43mila fan della pagina facebook ufficiale, a condividere il video: in poche ore, il post è stato letto da 13mila utenti.
LINK


 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php