Live Sicilia

Campionato in sosta natalizia

Rossoazzurri, si riprende il 30
Rizzoli: "A Catania sbagliai"

VOTA
1/5
1 voto

Catania, nino pulvirenti, rizzoli, serie a, Sport
CATANIA. Archiviata Pescara. Archiviato il 2012. Il Catania si congeda per l’inizio del 2013 e lo fa al cospetto di una graduatoria comunque esaltante. Venticinque punti sono un ottimo bottino ma il gioco espresso dai rossoazzurri lo è ancora di più. Ed in queste ore è inevitabilmente scattata la corsa e la rincorsa al mercato di gennaio. Un aspetto che, però, riguarda più le altre compagini che il Catania. Anche perché, in uscita, il presidente Nino Pulvirenti è stato chiarissimo: “I nostri pezzi pregiati non si toccano”. E “per pezzi pregiati” si intende gente del calibro di Almiron, Lodi, Bergessio, Spolli o Gomez: mezza Serie A e non solo li vogliono. Di sicuro, c’è che Morimoto e Doukara sono in predicato di finire sul mercato: vendita o prestito sarà da vedere. Ecco perché l’arrivo di un vice Bergessio più che opportuno diverrà essenziale.

Frattanto, i rossoazzurri in pausa natalizia, riprenderanno a lavorare a Torre del Grifo domenica prossima, 30 dicembre. Per gli etnei il ritorno in campionato è fissato per sabato pomeriggio, 5 gennaio alle 18: tre giorni dopo si sarà di scena all’Olimpico di Roma per i Quarti di finale contro la Lazio.

Infine, non si sa fino a che punto potrà fare piacere ai supporters rossoazzurri, ai microfoni di Sky è arrivata l’ammissione dell’arbitro Rizzoli sui fatti avvenuto contro la Juventus: “Mi dispiace per il Catania ed i suoi tifosi, il gol annullato è stata una decisione sbagliata”. Un’ammissione che rende un minimo di giustizia. Magrissima consolazione.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php