Live Sicilia

Rugby

L'Amatori Catania è pronto
A caccia della vittoria

VOTA
0/5
0 voti

amatori catania, rugby, serie a, Sport
CATANIA - È rimasta l’unica grande realtà cittadina nel rugby che conta, dopo il repentino ritiro dal campionato di Serie A girone 1 del San Gregorio Catania. Oltre 50 di storia alle spalle ed una presenza sempre costante ai massimi livelli della palla ovale nazionale. L’Amatori Catania oggi milita nel girone 2 della Serie A e punta tutto sui giovani e valenti rugbisti col “pedigree” catanese. Una rosa formata, infatti, quasi esclusivamente da atleti etnei doc, eccezion fatta per il ragusano Battaglia e per italo-australiano John Grasso. Un girone d’andata, che si avvia alla conclusione, fatto di alti e bassi, o meglio di fermate e ripartenze continue. A due turni dal giro di boa i biancorossi si trovano invischiati nelle zone medio basse della classifica con all’attivo 15 punti: terz’ultimo posto, in coabitazione col Paese, ma con ancora due gare da recuperare, rinviate a causa della chiusura della pista dell’aeroporto Vincenzo Bellini di Catania, per tutto il mese di novembre, che ha costretto il team etneo ad una pausa forzata di cinque settimane.

Lo stop è arrivato – probabilmente – nel momento migliore dell’Amatori Catania, che, infatti, prima di andare in letargo, il 4 novembre scorso, aveva centrato contro il Paese l’ultimo successo in ordine di tempo in campionato. La vittoria manca, dunque, da circa un mese e mezzo, dato che al re-start il quindici di Ezio Vittorio e Giuseppe Costantino ha subito due sconfitte: il 9 dicembre scorso, al Goretti, contro la corazzata Colorno, mentre domenica scorsa il ko è maturato in Sardegna contro l’Amatori Alghero. Nell’ultima uscita dell’anno solare 2012, ovvero nella penultima d’andata, i biancorossi ospiteranno (domenica 23 dicembre, ore 14:30) il Cus Padova. È l’occasione giusta per tornare a sorridere, alla luce del fatto che la grinta e la determinazione a questa squadra di certo non mancano. A conferma di ciò, le parole del tecnico Ezio Vittorio: “Abbiamo voglia di tornare al successo, la pausa forzata di novembre non ci ha giovato, anzi ha spezzato il ritmo e lo score positivo che avevamo segnato già ad ottobre. Sono convito che contro Padova, quindici ampiamente alla nostra portata, faremo bene e torneremo al successo che ci manca da tempo. La mia squadra è carica ed inoltre non ha nulla da invidiare al resto delle squadre del nostro campionato. Domenica aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni – ha chiosato il coach biancorosso – per poter fare un bel regalo di Natale ai nostri tifosi.”

Arrivano anche buone notizie dall’infermeria. Il capitano Vincenzo Delfino sta ormai completando il recupero dopo un lungo e fastidioso infortunio. Ulteriori buone nuove arrivano dai due Danilo, Parisi e Zappalà, che contro il Cus Padova saranno disponibili al 100%, dopo l’utilizzo a mezzo servizio nell’ultima uscita in campionato. Appuntamento con la vittoria fissato per domenica prossima… Ariba, Ariba, Amatori!

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php