Live Sicilia

CASO CIMO'

La decisione del Riesame
Di Grazia resta in carcere

VOTA
0/5
0 voti

Catania, cimò, Salvatore Di Grazia, tribunale del Riesame, Cronaca
CATANIA -  Confermata l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Salvatore Di Grazia, il 76 accusato dell'omicidio della moglie Mariella Cimò, scomparsa nel mese di Agosto del 2011. Il Tribunale del Riesame ha depositato il provvedimento dopo l'udienza che si è svolta lo scorso 17 dicembre. Non è stata accolta, dunque, la richiesta di annullamento dell'ordinanza presentata dal legale di Salvatore Di Grazia, l'avvocato Giuseppe Rapisarda. All'indagato non sono stati concessi gli arresti domiciliari richiesti in subordine dalla difesa, in quanto Salvatore Di Grazia ha superato i 75 anni di età. I reati contestati al marito di Mariella Cimò sono omicidio e soppressione di cadavere. Nella stessa inchiesta è stata iscritta nel registro degli indagati per favoreggiamento la domestica della coppia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php