Live Sicilia

Aci Sant'Antonio

Paura in oratorio
Giù il controsoffitto del teatro

VOTA
0/5
0 voti

aci sant'antonio, oratorio, Vittorio Rocca, Cronaca
Crolla sontrosoffitto in oratorio

Le sedie dell'oratorio dopo il crollo



ACI SANT'ANTONIO - Il controsoffitto del teatro parrocchiale "Monsignor Pulvirenti", ad Aci Sant'Antonio, è crollato la notte scorsa. A venire giù sono stati alcuni pannelli della struttura, attigua alla Chiesa Madonna delle Grazie, e staffe in alluminio. Il controsoffitto ha ceduto sotto il peso dei calcinacci staccati per l'umidità dalla volta. Non ci sono feriti: fino alla sera prima, però, la sala era affollata di giovani. "Non riusciamo a spiegarci come sia potuto succedere - dice il parroco don Vittorio Rocca ai microfoni di Rei Tv - – perché il tetto era stato completamente rifatto alcuni anni fa. Questo danno non ci consentirà di utilizzare la sala a breve, perché saranno necessari interventi e non abbiamo nemmeno la possibilità economica. Speriamo nella provvidenza –per ripristinare la sala". Il teatro è l'unico spazio per i giovani parrocchiani, e in queste sere di Festa avrebbe dovuto ospitare tombole e manifestazioni per i fedeli. "Sono rimasto sconvolto quando ho visto quello che era accaduto - conclude don Vittorio Rocca - ma ho subito ringraziato il Signore perché è stato evitato qualcosa che poteva essere molto brutto”".

Il teatro, realizzato ai primi del 900, è dedicato al vescovo di Aci Sant'Antonio Giovanni Pulvirenti sepolto dal 1936 dentro la chiesa. Il fratello del presule donò l'oratorio alla parrocchia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php