Live Sicilia

UFFICIO DELLE DOGANE

Indetto lo stato di agitazione

VOTA
0/5
0 voti

Catania, porto, protesta, ufficio dogane, Cronaca
CATANIA - Dopo avere sollevato numerose richieste di chiarimento sulla sicurezza del nuovo varco di via Dusmet, i lavoratori, per nulla convinti delle risposte ottenute, sono entrati in stato di agitazione. E’ quanto si apprende dalla Uilpa e della Funzione Pubblica della Cgil che hanno indetto lo stato di agitazione come richiesto dai lavoratori dell’Uffico delle Dogane che si erano riuniti in assemblea il 6 di novembre. I timori circa la messa a rischi della sicurezza e della salute del personale persistono.

Le risposte finora ottenute, invece, scarseggiano o non convincono. I sindacati chiedono pertanto “la chiusura del varco stradale a ridosso dell’Ufficio delle Dogane” e che lo spazio antistante al portone d’ingresso dell’Ufficio delle Dogane di Catania, venga adibito a “luogo sicuro”, a transito esclusivamente pedonale”. In caso di mancato riscontro da parte delle autorità competenti i lavoratori non esiteranno a mettere in campo forme di proteste ancora più dure.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php