Live Sicilia

Comunali

Sofia: "Chi si candida
pensi solo a Catania"

VOTA
0/5
0 voti

carmelo sofia, Catania, enzo bianco, Catania, Politica
CATANIA - "Chiunque voglia candidarsi a sindaco deve lasciare ogni velleità romana, a partire dalle primarie per la Camera e il Senato". Anche l'esponente del Partito democratico e vicepresidente del consiglio comunale, Carmelo Sofia, entra nel dibattito sulle prossime elezioni per la scelta del sindaco della città e, sulla scia di quanto affermato dal segretario provinciale della Cgil, Angelo Villari a LivesiciliaCatania, puntualizza alcuni aspetti. "La linea che sta prendendo forma in questi giorni sulle amministrative di Catania è chiara" - afferma. "E' giusto rischiare per questa città, perché i problemi sono gravissimi e l'impegno deve essere massimo, non a metà. Enzo Bianco avrà sicuramente la possibilità di ottenere prestigiosi incarichi nazionali nel prossimo Parlamento, essendo leader nazionale della componente Liberal ed avendo seguito per conto del PD numerose e delicate iniziative parlamentari -continua - la città, però, è allo sbando, stremata da dodici anni di cattiva amministrazione da parte del centrodestra che hanno colpito ogni settore. L'Amt è allo stremo, i dipendenti comunali rischiano di non ricevere la tredicesima, quelli del comparto "sociale" non ricevono lo stipendio da 6/7 mesi. E nonostante tutte le aliquote siano di fatto al massimo la città è in dissesto tecnico. Serve uno sforzo incredibile per risollevare questa città, prima e dopo la campagna elettorale. Chi vuole dedicarsi a Catania, dunque - conclude - deve avere in mente solo la città e questo vale per tutti ovviamente, non solo per Enzo Bianco".

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php