Live Sicilia

Serie A, 17esima Giornata

Finale: Catania-Sampdoria 3-1

VOTA
0/5
0 voti

Catania, massimino, Sampdoria, serie a, Sport
La cronaca.

Secondo Tempo. Catania subito arrembante e che si mette alla caccia del pari. Ma come accaduto in occasione del vantaggio ospite, il Catania rischia di pagare a carissimo prezzo ogni errore: all'8 Bellusci svirgola un pallone che Icardi spara, da posizione favorevole, alle stelle. Al 10' arriva la rete del pari: gran destro dal limite del subentrato Paglialunga: palo e gol. Nulla da fare per Romero. 1-1! Il Catania non si ferma più: preme sull'acceleratore e viene premiato. Al 20' Marchese serve un assist impeccabile per la testa di Bergessio che impallina l'estremo blucerchiato. 2-1! Tutto ribaltato. Cinque minuti più tardi è ancora l'attaccante argentino a sfiorare il tris. Terza rete che arriva al 90' con lo stesso Bergessio che serve Castro: controllo con la suola dello scarpino e rete. 3-1! Finisce qui. Demolita anche la Sampdoria prima della sosta si va a Pescara.

Primo Tempo. Dopo nemmeno quattro minuti, rossoazzurri vicini al gol: punizione dalla trequarti di Lodi, Romero a vuoto e Bergessio non trova la porta per centimetri. Intanto, non ce la fa Salifu (infortunio al ginocchio): al suo posto, Paglialunga. Grande palla gol al quarto d'ora per il Catania: sponda di Bergessio per Izco che dai diciotto metri lascia partire una bordata che sibila il montante. Partita a senso unico: gli etnei attaccano, i liguri stanno ad aspettare. Poi, però, incredibile:alla prima azione in avanti, la Samp passa. Legrottaglie tocca con la punta della scarpa Icardi che cade a terra. Rigore e realizzazione di Maresca. 0-1. Blucerchiati che provano ad approfittare del momento ed al 33' falliscono clamorosamente il raddoppio con Icardi che davanti ad Andujiar spedisce a lato. Minuto 40, il Catania reclama un rigore per un intervento scomposto di Romero su Bergessio: Giacomelli non vuol sentire ragioni. Per lui, il penalty non c'è. Maran agitatissimo in panchina per via della direzione di gara. Finisce il primo tempo: immeritato lo svantaggio dei padroni di casa.

Le formazioni in campo :

CATANIA (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Izco, Lodi, Salifu (pt 13', Paglialunga); Barrientos, Bergessio, Castro (st 47' Capuano). A disp.: Frison, Terracciano, Potenza, Spolli, Rolin, Augustyn, Ricchiuti, Morimoto, Doukara, Keko. All.: Maran.

SAMPDORIA (4-5-1): Romero; Mustafi (st 24' Castellini), Rossini, Costa, Berardi; Krsticic, Tissone, Maresca (pt 38' Eder), Obiang, Poli (st 35' Pozzi); Icardi. A disp.: Da Costa, Berni, De Silvestri, Poulsen, Renan, Soriano, Estigarribia. All.: Ferrara.

 ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

MARCATORE: pt 29' Maresca rig.; st 10' Paglialunga, 20' Bergessio, 45' Castro.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php