Live Sicilia

Ottavi di Tim Cup

Catania corsaro pure in Coppa
Eliminato il Parma

VOTA
5/5
3 voti

Catania, lodi, marchese, parma, tim cup, Sport
PARMA. Un Catania stoico e mai domo passa il turno eliminatorio di Coppa Italia al termine di una sfida tiratissima al Tardini di Parma. I rossoazzurri accedono ai Quarti di finale della Tim Cup dopo essere passati indenni alla lotteria dei rigori. Il penalty decisivo è stato siglato da uno degli etnei più in forma del campionato: Marchese non ha tradito insaccando alle spalle di Pavarin un pallone che vale tantissimo. I tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1. Ducali che si erano portati in vantaggio grazie ad un tiro a giro al volo di Pabon ma che hanno trovato immediatamente la reazione dei ragazzi di Maran bravi a riequilibrare immediatamente le sorti del match con un calcio di rigore (tocco col braccio di Gobbi su saetta di Alvarez) trasformato in maniera impeccabile dal “solito” Ciccio Lodi. Il Catania imbottito di seconde linee tiene bene il campo riuscendo a tenere testa ai padroni di casa che soffrono a più riprese il forcing dei rosso azzurri. Partita che scorre sino al novantesimo senza grossi sussulti: le occasioni da rete latitano ed, anzi, quella più ghiotta capita tra i piedi di Morimoto che tutto solo dinanzi all’estremo gialloblu riesce clamorosamente a mancare la porta. Novanta minuti non bastano e non basta nemmeno mezz’ora di tempi supplementari. Si arriva ai tiri dagli undici metri. Il Parma insacca il primo con Pabon mentre Barrientos si fa ipnotizzare da Pavarini. Ma da lì in poi i rossoazzurri non falliranno più. In sequenza vanno in rete Alvarez, Lodi, Bergessio e Marchese. L’errore decisivo per i padroni di casa sarà, invece, quello di Paletta. Il Catania passa ai Quarti ed attende adesso la vincente di Lazio-Siena.

Parma (4-3-3): Pavarini, Benalouane, Zaccardo (1'st Santacroce), Paletta, Gobbi, Ninis, Valdes (22'st Marchionni), Parolo, Biabiany, Amauri (28'st Belfodil), Pabon. A disp.: Bajza, De Angelis, MacEachen, Lucarelli, Fideleff, Morrone, Acquah, Sansone, Palladino. All.: Donadoni.

Catania (4-3-3): Frison, Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Capuano, Salifu, Lodi, Almiron (7'pts Keko), Barrientos, Morimoto (24'st Bergessio), Castro (7'pts Marchese). A disp.: Andujar, Terracciano, Potenza, Gomez, Augustyn, Doukara. All.Maran.

Arbitro: Massa di Imperia.

MARCATORI: pt 12' Pabon, 19' Lodi (rig).

Sequenza calci di rigore: Pabon (gol), Barrientos (parato), Marchionni (gol), Alvarez (gol), Parolo (parato) Lodi (gol), Ninis (gol), Bergessio (gol), Paletta (palo), Marchese (gol).

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php