Live Sicilia

Rossazzurri di scena sul difficile campo di Siena

Catania a caccia di riscatto
nella città del Palio

VOTA
0/5
0 voti

Catania, maran, serie a, siena, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Il Catania affronta domani la difficile trasferta sul campo di un Siena che, nonostante la pesante penalizzazione iniziale, spera concretamente nella salvezza. Le ultime prestazioni (compresa quella contro la Roma vittoriosa al “Franchi) degli uomini allenati da uomini di Serse Cosmi lasciano ben sperare. Quella in terra senese si preannuncia, dunque, come una sfida salvezza che nessuna delle due squadre vuol perdere, come ha confermato lo stesso trainer rossazzurro, Rolando Maran prima della partenza per la città del palio.

“Abbiamo alcune importanti defezioni –ha affermato l’allenatore etneo- a causa delle squalifiche appioppate a Barrientos e Bellusci ed agli infortuni di Spolli ed Izco. Mi auguro di recuperare presto qualcuno di questi ma chi andrà in campo farà del suo meglio per conquistare un risultato positivo. Vogliamo tentare di conquistare la prima vittoria in trasferta, anche per riscattare le ultime due battute d’arresto contro Palermo e Milan. La qualificazione agli ottavi di Coppa Italia ci ha restituito morale dopo le due partite perse in campionato. La gara contro il Siena nasconde parecchie insidie: non dovremo concedere eccessivi spazi ai nostri avversari che, in caso contrario, diventerebbero micidiali. La formazione toscana è riuscita con merito a rimediare subito alla penalizzazione, facendo lievitare la convinzione in tutto l’ambiente bianconero. Dai miei ragazzi mi aspetto lo stesso atteggiamento sciorinato nel primo tempo contro il Milan. Dobbiamo tentare di fare più punti possibili prima delle vacanze natalizie: sarebbe fondamentale chiudere l’anno con un buon bottino. Quello di domani, così come le successive sfide a Sampdoria (in casa) e Pescara (in trasferta) saranno un veri e propri scontri diretti per la permanenza. Domani a Siena siamo, peraltro, attesi da condizioni atmosferiche negative ma questo non dovrà frenarci. Ho convocato alcuni giocatori della “Primavera” e non escludo che possa esserci spazio per qualcuno di loro”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php