Live Sicilia

Incidente mortale

Auto travolge motociclista
Lascia moglie e tre figli

VOTA
3/5
23 voti

adrano, incidente mortale, paternò, ss 284
incidente mortale a catania

Foto dell'incidente a cura di Videostar



SANTA MARIA DI LICODIA (Catania). Una tragedia immane. L’ennesima lungo la famigerata strada della morte: la SS 284, nel tratto che collega da Paternò ad Adrano, all’altezza di Santa Maria di Licodia. A trovare la morte questa volta è stato un 39enne adranita che percorreva la statale in sella alla sua moto di grossa cilindrata. Nicola Dell’Aquila, questo il nome della vittima, attorno alle 11 di questa mattina stava procedendo regolarmente per il suo senso di marcia in direzione Adrano, assieme ad altri amici (a bordo anche loro alle rispettive motociclette) quando si è visto piombare addosso una Fiat Punto con alla guida un 25enne che all’improvviso, sbandando, è andata a centrarlo.

Lo scontro è stato così violento che il corpo della vittima è stato sbalzato oltre un metro e mezzo per aria andando a finire sul muretto che costeggia il terrapieno della 284. Sul luogo della tragedia, il personale del 118 e l’elisoccorso dell’ospedale “Cannizzaro” di Catania. Ma nonostante i numerosi e disperati tentativi di rianimazione operati dai medici, per lo sfortunato motociclista non vi è stato nulla da fare. Sul luogo della tragedia anche i carabinieri delle stazioni di Paternò e Biancavilla assieme ad una squadra dei Vigili del Fuoco che hanno sedato sul nascere un principio d’incendio della moto travolta dall’auto. Ad essere coinvolta nell’incidente anche una Golf alla cui guida vi era un 21enne: sia lui che il 25enne alla guida della Punto sono stati trasportati in ospedale per accertamenti.

Nicola Dell’Aquila, che indossava regolarmente il casco protettivo, lascia la moglie e tre figli: l’ultimo dei quali avuto da appena pochi giorni.


 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php