Live Sicilia

Il futuro di Fontanarossa

Mancini: "La nuova pista?
Siamo stati bravi"

VOTA
1/5
1 voto

aeroporto, fontanarossa, mancini, Cronaca
CATANIA. Dallo sgombero del campo Rom alla prossima, e sembra ormai imminente, assemblea dei soci della Sac. Gaetano Mancini, nuovamente in sella società che gestisce l’aeroporto eteneo dopo l’intervento del Tar, dice la sua sulle vicende accadute nelle ultime ore a Fontanarossa.

Mancini, lo sgombero di ieri è stato, per così dire, un atto dovuto?

"E’ stata un’ottima cosa. Con l’amministrazione comunale si era programmato da tempo questo intervento e non poteva più essere rinviato: ne valeva dell’immagine stessa dell’aeroporto e poi c’è anche un altro dato che io ritengo positivo”.

E quale sarebbe?

“Beh, il fatto che ci sia stata continuità tra i due consigli della Sac è una cosa estremamente importante ed alla quale va dato, a mio avviso, ampio risalto”.

L’intervento di rifacimento della pista, costato oltre 20 milioni, era indispensabile?

“Altrochè se lo era. A distanza di 50 anni, era un intervento necessario: c’erano un sacco di problemi che erano stati causati dall’acqua e tutto era diventato meno sicuro. Adesso, questo pericolo è scomparso e, comunque, nel frattempo verranno effettuati altri lavori”.

Ad esempio?

“Sono lavori che interesseranno gli slot che verranno resi più efficienti e tutto questo migliorerà ancor di più il nostro aeroporto. Però vorrei fare un passo indietro…”

Prego.

“A proposito dei lavori alla pista, mi preme sottolineare come il triplo turno disposto in queste settimane abbia permesso tempi così celeri nella consegna dei lavori: è stato uno sforzo corale di funzionari, dirigenti ed operai”.

Ne prendiamo atto.

“Vorrei anche ricordare che all’inizio c’era stato detto i lavori alla pista sarebbero durati almeno quattro mesi ma, alla fine, siamo riusciti ad ottenere dagli uffici tecnici e dall’Enac una velocizzazione dei tempi”.

Senta, veniamo a questa partita a furia di carte bollate sulla presidenza della Sac: quand’è che riconvocherà i soci?

“Ho già deliberato la convocazione: entro pochi giorni ci vedremo ed al massimo entro 15 giorni verrà convocata l’assemblea”.

Prima di Natale, dunque?

“Assolutamente sì”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php