Live Sicilia

Le Primarie del Pd

Catania non fa eccezione
Vince (nettamente) Bersani

VOTA
0/5
0 voti

bersani, Catania, pd, primarie, renzi, Politica
CATANIA. Ballottaggio senza sorprese anche a Catania ed in tutta la provincia. Vince Pierluigi Bersani che tra il capoluogo etneo ed i 58 Comuni del territorio è arrivato a racimolare 13065 preferenze. Il suo avversario, Matteo Renzi, si è fermato a quota 6349 voti. Per una percentuale che assegna al candidato premier in pectore del centrosinistra una percentuale del 67.3% (32.7, quella dello sfidante). I votanti sono stati in tutto 19.438. E’ stato un Bersani che si è affermato dappertutto: un trend che è stato costante in ognuno dei 75 seggi allestiti per il voto, eccezion fatta per Paternò dove ad imporsi è stato, invece, il “rottamatore” Renzi. Nello specifico a Catania città, Bersani si è imposto con 3271 preferenze a fronte dei soli 1693 ottenuti dallo sfidante.

"Siamo estemamente soddisfatti per il nostro risultato - spiega a LIvesiciliacatania, il segretario provinciale del Pd, Luca Spataro -: il nostro è stato il secondo miglior risultato di tutta la Sicilia, dopo Messina. E tutto questo è stato possibile grazie al grande lavoro di tutti noi. Le regole delle Primarie? Devo dire che è stato gestito tutto al meglio anche grazie alla collaborazione leale degli amici del Comitato di Renzi. Quella di domenica è stata una bella giornata di democrazia. Una grande festa di democrazia".

Tutti i risultati Comune per Comune.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php