Live Sicilia

A Sant'Agata Li Battiati

"100 strade per un Natale antiracket"

VOTA
0/5
0 voti

battiati, Carmelo Galati, natale, racket, Cronaca
Passeggiata 100 strade per un natale Antiracket

Un momento della passeggiata



SANT'AGATA LI BATTIATI  - Rappresentanti dell'Associazione Antiracket e Antiusura Etnea (As.a.a.e) a Sant'Agata Li Battiati, in provincia di Catania, accompagnati dal sindaco Carmelo Galati e da rappresentanti delle forze dell'ordine, hanno fatto visita ai commercianti di corso Umberto e via Bellini nell'ambito di "100 strade per un Natale antiracket", l'iniziativa nazionale che coinvolge realtà antiracket del territorio, istituzioni e forze dell'ordine nella promozione alla lotta contro racket e usura e in quella del cosiddetto 'consumo critico'. Durante la manifestazione, a carattere nazionale, in programma in 100 strade simbolo del commercio di Campania, Puglia, Calabria e Sicilia, le associazioni antiracket, inserite all'interno della rete del Pon Sicurezza per lo sviluppo, obiettivo convergenza 2007-13, hanno deciso di portare un messaggio a commercianti e acquirenti invitandoli a dire un perentorio 'no' al pizzo e a qualunque forma di estorsione e di usura, privilegiando inoltre gli esercizi commerciali che decideranno di aderire alla campagna "Pago chi non paga". All'iniziativa a Sant'Agata Li Battiati, svoltasi in , hanno preso parte, tra gli altri, la presidentessa dell'Aaae e coordinatrice Pon per la Sicilia orientale Gabriella Guerini e il vicepresidente dell'Associazione Antiracket di Fiumefreddo (Afa) Antonio Mazzeo. Il messaggio è stato accolto con partecipazione dai commercianti, alcuni dei quali hanno approfittato dell'occasione per sottolineare come oltre alla lotta al racket e all'usura servono anche dei piani di rilancio per le attività commerciali. L'Asaae organizzerà analoghe iniziative ad Acicastello (6 dicembre), a Fiumefreddo di Sicilia (11 dicembre), a Catania, in Viale Ionio (12 dicembre), a Palagonia (14 dicembre), a Catania, nel quartiere di San Cristoforo (18 dicembre) e Giarre (21 dicembre). (ANSA)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php