Live Sicilia

A SAN GIOVANNI LA PUNTA

Vertenza Aligrup
Scoppia la rissa

VOTA
5/5
2 voti

aligrup, despar, le zagare, Economia
Aligrup, protesta e rissa tra i lavoratori che hanno occupato Le Zagare

Uno striscione esposto fuori dal centro commerciale occupato



SAN GIOVANNI LA PUNTA. Il malessere degli ex dipendenti Aligrup non è destinato a placarsi. Una pattuglia di lavoratori ed esponenti sindacali ha occupato “Le Zagare”. Lo scopo, più o meno dichiarato, era quello di ottenere un colloquio con il commissario liquidatore di Aligrup, Maurizio Verona. Nel corso dell’occupazione invece l’obiettivo è cambiato: chiedere le dimissioni del liquidatore di cui non si hanno notizie. Assenti anche i dirigenti. La tensione è destinata a salire.
Pochi minuti fa c’è stata pure una rissa tra colleghi al Cash di San Giovanni La Punta. Il problema dell’informazione è centrale. Molti hanno lamentato l’assenza di notizie circa la trattativa in corso. Le tre mensilità di stipendio che mancano all’appello, le notizie che si susseguono sui giornali e la certezza che in qualunque caso saranno persi dei posti di lavoro non fanno altro che gettare benzina sul fuoco e creare tensione.

Aggiornamento 16.37. Da domani in poi i dipendenti del punto vendita Aligrup del Centro Sicilia occuperanno pacificamente l'ipermercato.

Aggiornamento 16.33. Nel corso dell'incontro la delegazione di lavoratori e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali avevano chiesto al liquidatore di Aligrup di rassegnare le dimissioni. Richiesta negata dallo stesso Verona che si è giustificato: "La famiglia Scuto vuole che io resti al mio posto". Concluso il colloquio con il liquidatore, i sindacalisti, oltre a sospendere l'occupazione alle Zagare, hanno annunciato la convocazione di un confronto per discutere le azioni da intraprendere e fare il punto sulla vertenza. I lavoratori denunciano ancora una volta la totale mancanza di comunicazione da parte dell'azienda.

Aggiornamento 16.27. Lavoratori e sindacalisti hanno deciso di sospendere l'occupazione alle Zagare visti i risultati dell'incontro con il liquidatore. Nessuna notizia cruciale sulla vertenza e sulla vendita dei punti vendita, la sola certezza è che domani arriverà nel conto corrente di ogni lavoratore un bonifico di 250 euro come anticipo della mensilità di settembre.

Aggiornamento 12.45 I dipendenti Alugrup sono stati raggiunti dal liquidatore dell'azienda, Maurizio Verona e, in questo momento, sono a colloquio con lui.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php