Live Sicilia

Via Citelli

Topi d'auto rubano un'Alfa
Traditi dal satellitare: arrestati

VOTA
0/5
0 voti

Alessandro Bonnici, Catania, Gianluca Ricciardi, Luciano Ricciardi, polizia

I tre presunti ladri d'auto: da sinistra, Alessandro Bonnici, Gianluca Ricciardi e Luciano Ricciardi



CATANIA - Rubano un'Alfa Romeo 147 ma l'antifurto satellitare li tradisce. Carriera criminale interrotta per tre presunti  topi d'auto arrestati dalla Polizia per furto aggravato di autovettura in concorso. Si tratta di Alessandro Bonnici, 21 anni, Gianluca Ricciardi, 31 anni, e Luciano Ricciardi, 22 anni.

Tutto risale alle 5 del mattino: mentre la 147 è parcheggiata in via Citelli, i malviventi forzano lo sportello sinistro e il blocco accensione, sostituiscono la centralina e rompono lo sterzo che ha l'antifurto meccanico. Ma l'auto ha pure ll'antifurto collegato al satellite e gli agenti delle Volanti, avvertiti della scomparsa della macchina, la rintracciano velocemente in via Agira. Riescono a bloccarla in via Tito Speri: Gianluica Ricciardi è alla guida, e con lui ci sono gli altri due. Hanno ancora gli arnesi per lo scasso.L'autista e Bonnici vengono portati nella camera di sicurezza della Questura, Luciano Ricciardi è agli arresti domiciliari per essere processato per direttissima.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php