Live Sicilia

COMMISSARIAMENTO PROVINCIA

Passaggio di consegne
tra Castiglione e Liotta

VOTA
5/5
6 voti

, Politica

Antonella Liotta e Giuseppe Castiglione



CATANIA - Gli uffici di presidenza della Provincia etnea hanno fatto da sfondo al passaggio di consegne tra l’on. Giuseppe Castiglione e il commissario straordinario Antonella Liotta. Compatta la presenza dei dirigenti che - assieme al capo di gabinetto Giuseppe Ferraro e al segretario generale Francesca Ganci - hanno ascoltato le dichiarazioni dell’ex presidente e dell’attuale commissario.

La dottoressa Liotta ha ringraziato l’ex presidente Castiglione per la sua presenza a Nuovaluce. “Venendo in visita istituzionale – ha detto – l’ex presidente ha compiuto un gesto che non è soltanto simbolico, ma espressione di sensibilità e cortesia verso chi gli succede come capo dell’Amministrazione provinciale. La sua presenza – ha proseguito – esprime anche l’amore per la Provincia, un Ente che Castiglione avrà ancora modo di seguire in maniera vigile, seppure con altro ruolo. Da parte mia – ha concluso – voglio ribadire che sono un tecnico: poiché, quindi, il mio mandato non è espressione del volere popolare, mi sento in dovere di esercitare l’ascolto nei confronti delle istituzioni e dei soggetti che agiscono con un mandato popolare”.

L’on. Castiglione, da parte sua, ha assicurato che ha tenuto e terrà sempre a cuore le sorti della Provincia e non soltanto di quella di Catania. “Con il presidente della Provincia di Torino, Saitta, stiamo facendo una battaglia conto i tagli agli Enti locali e abbiamo già avuto un incontro con il ministro Grilli. La nostra battaglia, se possibile, proseguirà dai banchi del Parlamento, nella prossima legislatura. Per quanto riguarda la politica regionale, cessata la competizione elettorale, auguro al neo presidente Rosario Crocetta buon lavoro e gli assicuro che anche noi dell’opposizione ci sforzeremo per attuare una buona amministrazione, all’altezza delle aspettative e delle esigenze dei siciliani”.

Prima di andar via da Nuovaluce, Castiglione, visibilmente emozionato, ha ringraziato i dirigenti. “Sono legato agli uomini di questa struttura – ha concluso – e non soltanto a chi possiede posizioni apicali. Il passaggio di consegne è un atto formale, che esprime anche l’essenza delle istituzioni”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php