Live Sicilia

Fondi Europei Pon

Sette milioni di euro
per ventuno scuole

VOTA
5/5
4 voti

fondi, giuseppe marletta, pon, scuole, Catania, Cronaca

Giuseppe Marletta



CATANIA - Ventuno progetti di riqualificazione di edifici scolastici comunali sono stati ammessi dal Ministero dell'Università e della Ricerca (MIUR) ai finanziamenti del Programma Operativo Nazionale FESR “Ambienti per l'apprendimento”, per un totale di quasi 7 milioni e 350 mila euro che graveranno totalmente sui fondi strutturali europei. Lo fa sapere il Comune in una nota.

La Direzione Lavori Pubblici del Comune di Catania -Servizio Manutenzioni, Alta Professionalità Manutenzioni Edilizie- ha curato, di concerto con le scuole, la complessa attività istruttoria necessaria per la partecipazione al programma di finanziamenti bandito nel giugno del 2010 da MIUR e Ministero dell'Ambiente. L'attività istruttoria si è concretizzata nella predisposizione, e successiva trasmissione al MIUR, degli atti progettuali e amministrativi richiesti dalle Linee Guida del Programma Operativo Nazionale FESR “Ambienti per l’apprendimento” Asse II “Qualità degli ambienti scolastici”, Obiettivo C Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

I  ventuno edifici scolastici che beneficeranno dei finanziamenti sono i seguenti: De Amicis, C.D. Rapisardi, I.C. Campanella Sturzo, I.C. Corridoni Meucci, I.C. Petrarca, I.C. Musco, I.C. Brancati, I.C. Malerba Recupero Capponi (2 plessi), I.C. D’Annunzio Don Dilani, I.C. Diaz Manzoni, I.C. San Giorgio, I.C. Caronda, I.C. Montessori Mascagni (2 plessi), I.C. Vespucci Capuana Pirandello, I.C. Pestalozzi, I.C. XX Settembre, I.C. Da Feltre, C.D. Pizzigoni, I.C. De Roberto.

“In tempi rapidissimi –ha detto l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Marletta - gli uffici comunali procederanno, in base a determinate scadenze sancite dal MIUR, all’espletamento di tutte le attività propedeutiche finalizzate alla realizzazione della fase esecutiva dei progetti, con priorità per gli interventi finalizzati alla messa in sicurezza dei plessi scolastici”. Altre tipologie di opere ammesse al finanziamento riguardano: riqualificazione in relazione all’efficienza energetica, messa a norma degli impianti, abbattimento delle barriere architettoniche, dotazione di impianti sportivi e miglioramento dell’attrattività degli spazi.

In base ai programmi e alle scadenze imposte dalle linee guida del PON, tutti gli interventi dovranno essere realizzati entro il prossimo anno.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php