Chiudi

CATANIA - Avvolte da teli bianchi, "incerottate" per sicurezza. Da stamattina le statue sulla sommità della chiesa di San Michele Arcangelo ai Minoriti, in via Etnea nei pressi della Prefettura, sono così: qualche giorno fa, infatti, dalla statua di sinistra sono caduti in strada alcuni calcinacci e la ditta incaricata di metterla in sicurezza ha eseguito i controlli per verificare la tenuta delle altre. Il risultato è quello che vediamo: anche la statua a destra è stata circondata dal telo bianco, così come lo stemma sopra il portale. Vista l'altezza, la ditta ha usato una gru con un lungo braccio meccanico. L'edificio risale al XVIII secolo.

//