Live Sicilia

Biancavilla

Ricordati i caduti di Nassirya

VOTA
0/5
0 voti

biancavilla, Nassirya, Oracio Majorana, Pippo Glorioso, Catania, Cronaca
BIANCAVILLA - Sono stati ricordati, questa mattina, i diciannove italiani che persero la vita nell’attentato terroristico di Nassirya, in Iraq, il 12 novembre 2003. Nel nono anniversario della strage, l’Amministrazione comunale ha voluto deporre una corona d’alloro in piazza Caduti di Nassirya, nei pressi dell’Istituto comprensivo “Bruno”. A partecipare sono stati il sindaco Pippo Glorioso e gli assessori D’Agati, Lavenia e Sant’Elena, il comandante provinciale dei Carabinieri, il colonnello Giuseppe La Gala, il comandante della stazione di Biancavilla Vitantonio Romaniello, i Vigili urbani e le associazioni di volontariato e di protezione civile. Con loro anche tantissimi studenti di tutte le scuole cittadine, accompagnati dai loro insegnanti.

Il sindaco Glorioso ha voluto ricordare in particolar modo il giovane carabiniere scelto di Catania Horacio Majorana e il maresciallo Massimiliano Bruno che prestò servizio nell’Arma a Biancavilla. Presenti, in piazza, anche i familiari di Bruno.Abbiamo il dovere di ricordare questi nostri eroi – ha detto Glorioso – i più giovani devono sapere che ci sono tanti servitori silenziosi dello Stato che con lealtà e generosità si mettono al servizio della collettività, con grande spirito d’altruismo, sino a sacrificare la vita”.

Durante la cerimonia commemorativa, gli alunni del coro del 1° circolo didattico “Marconi” hanno intonato alcuni canti e l’Inno Nazionale. E’ seguito, un breve momento di raccoglimento e di preghiera, tenuto da fra Vincenzo Bruccoleri del Convento “S. Francesco” di Biancavilla.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php