Live Sicilia

Verso le primarie

Pd, uniti su Bersani
Ma i comitati sono due

VOTA
0/5
0 voti

Catania, enzo bianco, giovanni burtone, primarie, Catania, Politica

Giovanni Burtone



CATANIA - Nel Partito democratico catanese le varie anime non riescono proprio a mettersi d’accordo su nulla, nemmeno quando hanno un obiettivo comune. Il 25 novembre, ossia fra due settimane, vi saranno le primarie di coalizione e gli opposti poli del Pd etneo, quello riunito attorno al senatore Enzo Bianco e quello che fa capo al deputato Giuseppe Berretta, appoggiano entrambi il segretario nazionale, Pier Luigi Bersani.

I renziani catanesi non sembrano rappresentare un gran pericolo e i vendoliani al momento risultano “non pervenuti”, ma logica vorrebbe che si marciasse comunque uniti. E invece no. Fronti diversi, comitati diversi. Anche se il candidato è lo stesso.

E così, stamattina, alla Sala Coppola di Palazzo degli Elefanti, è stato presentato il comitato “Democrazia è partecipazione, con Bersani per davvero”. Ad animarlo, il parlamentare nazionale Giovanni Burtone (nella foto), vicino a Rosy Bindi, i consiglieri comunali Saro D’Agata e Lanfranco Zappala (area Enzo Bianco) e l’ex sindaco di Caltagirone Francesco Pignataro.

«Le primarie sono una occasione importante per ascoltare i cittadini», ha sottolineato Burtone, «per capire i loro bisogni e individuare le possibili soluzioni. Ancora una volta il Pd si confronta con la base per fare della partecipazione lo strumento principe della propria azione politica».

Nel programma, priorità assoluta al lavoro, di cui i siciliani hanno disperato bisogno. E sullo specifico catanese Burtone ha le idee chiare: «occorre dare segnali forti: in Consiglio comunale maggioranza e opposizione lavorino insieme per creare le condizioni per rilanciare lo sviluppo economico e occupazionale». Lavorino insieme? Ma come, nel Pd non lo fanno nemmeno portando avanti lo stesso candidato alle primarie e lo dovrebbero fare in Consiglio fieri avversari da anni? E pensare che appena qualche hanno fa Romano Prodi era stato condotto a Palazzo Chigi da una rassemblement che si chiamava appunto l’Unione …

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php