Live Sicilia

Dal Comune

Marletta replica a Costa:
“Nessuna paralisi delle opere”

VOTA
5/5
1 voto

comune, concetto costa, giuseppe marletta, opere pubbliche, prg, Politica



CATANIA – La lunga intervista rilasciata a Livesiciliacatania dell’ingegnere Concetto Costa ha messo in fibrillazione alcune poltrone a Palazzo degli Elefanti. L’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Marletta ha voluto replicare al progettista che accusa l’amministrazione di “paralisi delle opere pubbliche”.

“Posso condividere quanto asserisce l’ingegnere in riferimento alla crisi delle imprese” esordisce Marletta “ma non concordo assolutamente con le accuse mosse direttamente all’amministrazione comunale”. “In particolare, noi riteniamo che l’amministrazione comunale non abbia bloccato assolutamente nulla, tranne se non vogliamo evidenziare la sospensione dei lavori del progetto tra Piazza Europa e Rotolo che prevedeva una colata di cemento, che non abbiamo condiviso e per questo motivo, quindi, è stata bloccata. Forse, è stato questo l’elemento che ha innescato la miccia delle parole di Concetto Costa. “

“Per quanto riguarda il Piano regolatore generale” continua l’assessore “noi ci vantiamo al contrario di averlo passato in giunta dopo 40 anni, quindi è un nostro fiore all’occhiello. Noi ci auguriamo che dopo i pareri necessari anche il consiglio comunale riuscirà ad approvarlo”. “Abbiamo elaborato un piano delle opere pubbliche che prevede una serie di opere di sviluppo per la città. Abbiamo realizzato gran parte della rete di metanizzazione e ci auguriamo di completarla entro la fine del nostro mandato”. “Sulle reti fognarie di cui parla l’ingegnere” chiarisce Marletta “voglio precisare che noi abbiamo una serie di progetti in itinere come il completamento del vecchio allacciante, il completamento di tutta la rete e quella della zona nord del quartiere San Giorgio”.

“Ho letto nell’intervista che secondo l’ingegnere Costa ci sarebbe una responsabilità dell’amministrazione comunale anche in riferimento al blocco del progetto di Corso Martiri delle Libertà” commenta l’assessore “ma anche su questo punto devo dire che il Comune ha approvato il progetto dell’architetto Cocinella, ha fornito tutte le autorizzazione e i pareri necessari affinché i privati possano far partire le opere. Quindi ritengo che quanto dichiarato da Costa non sia per nulla fondato ed anzi” afferma Marletta “per quanto l’amministrazione comunale si trovi in gravi e difficili condizioni economiche tenti con le risorse a disposizione di dare vita alla città”.

In riferimento proprio a Corso dei Martiri, ci sono indiscrezioni che parlano di una rinuncia degli imprenditori che dovevano investire nel progetto. E’ vero? C’è il rischio che il progetto di Corso dei Martiri resti un plastico in bella mostra a Palazzo degli Elefanti?

“Noi ci auguriamo di no.” risponde l’assessore “Certamente, però, non può essere addossata all’amministrazione comunale la responsabilità della rinuncia da parte dei privati. Il Comune aveva recepito proprio un progetto che veniva dagli imprenditori, che poi sono i proprietari dei terreni. Noi abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare a livello di autorizzazioni e pareri, ora spetta a loro agire.” chiosa Marletta.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php