Live Sicilia

A MILITELLO IN VAL DI CATANIA

Furti di rame alle ferrovie
Treni fuori uso per alcune ore

VOTA
0/5
0 voti

arresti, biancoviso, carabinieri, ferrovia, furti di rame, militello, treni, Cronaca
MILITELLO IN VAL DI CATANIA - Black out del trasporto ferroviario, ieri, nella tratta che collega i paesi della zona calatina di Contrada Fildidonna. Per alcune ore, infatti, i treni non hanno potuto viaggiare in quanto è mancata l'energia elettrica. Nessun guasto alla centrale, a causare l'interruzione del servizio sono stati due labri di rame che hanno pensato bene di fare scorta con quello utilizzato dalla ferrovie.

A scoprire quello che era successo sono stati i Carabinieri della Stazione di Militello in Val di Catania che hanno sorpreso due malviventi mentre avvolgevano 2.500 metri di cavi di rame, insieme ad altro materiale ferroso, asportato dalla traffa ferrata che percorre l'area calatina. Il furto ha messo fuori uso i treni per alcune ore creando un notevole disagio per gli utenti e i pendolari.

Con l'accusa di furto aggravato e interruzione di pubblico servizio sono stati arrestati Giuseppe Biancoviso (nella foto) 31 anni ed un 34enne incesurato. Tutti e due sono stati rinchiusi nel carcere di Caltagirone.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php