Live Sicilia

LA PROMESSA

Toti Lombardo come i grillini:
"Rinuncio a mezza indennità"

VOTA
5/5
2 voti

rinuncio, stipendio, Toti Lombardo, Catania, Politica
CATANIA - Toti Lombardo, figlio di Raffaele, fresco di elezione all'Ars, a La Zanzara su Radio 24 ha annunciato un taglio del 50% del proprio stipendio. "Non so quanto prenderò al mese -esordisce Toti Lombardo- non conosco il mio stipendio. Mi dite 14 mila euro al mese? Non mi interessano, non faccio politica per i soldi. A me non servono, non ho bisogno di guadagnare 14 mila euro perché me la passo bene".

Il figlio del governatore uscente rincara la dose: "Ci sono tanti banditi che lo fanno soltanto per i soldi - aggiunge Toti Lombardo - ma questi non stanno qui, stanno nel Parlamento di Roma, portaborse, autisti, sgualdrine che giravano nei partiti e ora sono onorevoli".

Il giovane Lombardo sottolinea che "l'indennià è eccessiva e si può ridurre anche della metà. Farò subito una proposta per il taglio del 50% dello stipendio". Toti parla anche della sua carriera universitaria: 'Sono fuori corso di un anno, e mi mancano otto esami. Non è tanto. Il problema è che ho cambiato Università a Roma". (FONTE ANSA)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php