Live Sicilia

A Trecastagni

Trappole mortali per l'ex convivente, arrestato

VOTA
0/5
0 voti

Catania, livesicilia, luigi tandurella, omicidio, sicilia, trecastagni, Cronaca
Gelese di 44 anni ha tentato di uccidere la sua ex fidanzata, e ha gettato un phon mentre lei era nella vasca. Arrestato per tentato omicidio

Ha tentato di uccidere la sua ex cospargendola di alcool e provando a darle fuoco con un accendino. Qualche tempo prima, le aveva gettato addosso un phon collegato alla corrente elettrica mentre lei faceva il bagno nella vasca di casa. In più, l'aggrediva selvaggiamente e la perseguitava con ogni mezzo. Fino a quando lei, una catanese di 36 anni, ha denunciato tutto ai Carabinieri di Trecastagni. Così l'incubo è finito, e sono scattate le manette per Luigi Tandurella, 44 anni, gelese residente a Catania. L'uomo, già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, non si rassegnava alla fine della sua convivenza con la donna. Le indagini dei militari lo hanno incastrato ed il Giudice per le Indagini Preliminari ha emesso il provvedimento. Per lui, ora in carcere a Piazza Lanza, l'accusa è maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, atti persecutori e tentato omicidio.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php