Live Sicilia

L'AGGRESSIONE

L'attacchino in coma
Cancelleri: "Atto vile"

VOTA
0/5
0 voti

aggressione, attacchino, ragusa, Le brevi
PALERMO- "Un atto vile e che lascia l'amaro in bocca per il quale va tutto il nostro dissenso. Esprimo la solidarietà mia personale e quella del Movimento tutto ad Angelo Pulino, ed ai suoi familiari per la barbarie subita. Rendere un uomo in fin di vita in un contesto elettorale è un atto deplorevole ben lontano non solo dalla democrazia, ma dallo stesso concetto di civiltà". Lo afferma il candidato a governatore della Sicilia e portavoce del Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri sull'attivista di Idv aggredito mentre affiggeva manifesti elettorali a Ragusa. ' Anche in seno al Movimento 5 Stelle gli scorsi giorni si è registrato un vile atto di intimidazione ed inciviltà - aggiunge Cancelleri - è stata infatti forzata, la saracinesca del comitato elettorale di Gela inaugurato poche ore prima". "Tali atti trasformano la competizione elettorale in un territorio di guerriglia - conclude Cancelleri - che legittima la disaffezione degli elettori alla politica, auspico un cambiamento di rotta e la possibilità che la competizione elettorale possa essere giocata sul terreno dei programmi, della dialettica vera e costruttiva e non della violenza".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php