Live Sicilia

La replica

Mancuso: "Romano? Non lo capisco
Il rinnovamento è necessario"

VOTA
1/5
1 voto

cantiere popolare, mancuso, pdl, pid, romano
“Mi trovo in grande difficoltà ed imbarazzo nel ribattere ad un politico lucido e lungimirante come l’On. Saverio Romano. Ma sinceramente non so a quale mio ripensamento lui si riferisca e di conseguenza a queste presunte ragioni, che io dovrei spiegare al mio elettorato". Lo ha dichiarato il deputato regionale Fabio Mancuso, replicando alle parole del leader del Cantiere popolare che aveva giudicato inspiegabile il suo abbandono del Pdl per accostarsi al nuovo partito di Micciché e Lombardo.

"Lo invito - prosegue Mancuso - a trascorrere qualche settimana del suo impegno politico nel territorio, dove vivo, con i miei amici e sostenitori, la mia militanza politica.

Sono sicuro che sarà lui ad avere più di un ripensamento per essersi reso conto che non è più procrastinabile il tempo di agire verso un vero rinnovamento di metodi e di selezione della classe dirigente politica di questo territorio, prigioniero di una visione politica interessata alla gestione del potere e alla sua sistematica occupazione, che ha visto nel Pdl il suo principale garante.

Voglio ricordargli, inoltre, che io non ho i miei elettori. Ai cittadini e al popolo mi presento, negli appuntamenti elettorali, sempre sottoponendomi al loro giudizio con serenità e trasparenza. Sono loro - ha concluso - la garanzia dell’efficacia delle mie scelte”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php