Live Sicilia

Comune di Catania

Dipendenti senza stipendio
scatta lo stato d'agitazione

bilancio, comune catania, stancanelli, stipendi dipendenti, Catania, Cronaca

I dipendenti del comune non hanno ancora ricevuto lo stipendio di agosto, in dubbio l'accredito per la prossima settimana. Annunciate proteste.

VOTA
1.7/5
3 voti

L'autunno caldo di Raffaele Stancanelli è iniziato attorno a ferragosto quando -come ha svelato Livesicilia- per tentare di rimediare alla bocciatura del bilancio 2011 il presidente dei revisori Natale Strano, in perfetta solitudine, ha convocato una riunione "deserta", studiando le carte ed emettendo il parere positivo che serve al consiglio comunale.

Solo che i conti non tornano e i dipendenti dell'Amt, il carrozzone che gestisce i bus del trasporto pubblico, dovranno ritenersi fortunati se riceveranno entro settembre lo stipendio di agosto. Non se la passano meglio gli altri dipendenti del Comune che anche questo mese non hanno ancora ricevuto lo stipendio in tempo. A nulla è valso l'incontro tra le rappresentanze sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl con il direttore generale del Comune Maurizio Lanza.

Gaetano Agliozzo, segretario generale della funzione pubblica Cgil, si ritiene "insoddisfatto" per le risposte ricevute dall'amministrazione comunale che "ha escluso il pagamento dei dipendenti anche durante la prossima settimana". Aggiunge Agliozzo: "La motivazione addotta dall'amministrazione comunale sul ritardo nei pagamenti risiede nel mancato trasferimento dei fondi statali alle regioni a statuto speciale; la Fp Cgil prende atto della criticità della situazione economica in cui versano le casse comunali, ma i sindacati non possono esimersi dal proclamare lo stato di agitazione del personale del Comune di Catania, valutando l'opportunità di attivare iniziative a sostegno dei lavoratori”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento