Live Sicilia

Musica

Samba, calypso e mambo
con l'Orchestra Jazz Siciliana

domenico, estate, jazz, mambo, musica, orchestra, riina, samba, siciliana, Teatro, verdura, Zapping

Sabato 1 settembre esplosione di ritmi latinoamericani nel programma di "Estate al Verdura".

VOTA
0/5
0 voti

Sabato 1 settembre alle ore 21.15 serata all’insegna di samba, calypso e mambo in compagnia dell’Orchestra Jazz Siciliana, composta dai professori della Fondazione The Brass Group. Con questa esplosione di ritmi latinoamericani prosegue il programma di "Estate al Verdura", la rassegna organizzata dal Comune e dalle istituzioni musicali cittadine.

A dirigere l’Orchestra Jazz Siciliana sarà Domenico Riina, considerato da Donato Renzetti “uno dei più interessanti giovani direttori della sua generazione”. Formatosi al Conservatorio Bellini di Palermo, Riina ha partecipato in qualità di prima tromba a molti concerti dell’OJS, lavorando, tra gli altri, anche con Bob Wilber e Gunther Schuller. Nel 1997 si è diplomato in Musica Jazz sotto la guida di Ignazio Garsia e nel 2011 si è diplomato a Pescara in Direzione d’Orchestra.

Fondata nei primi anni ‘70 col nome di Brass Group Big Band, l’Orchestra Jazz Siciliana è la prima e unica orchestra italiana permanente di jazz a partecipazione pubblica. In quarant’anni di attività concertistica, è stata guidata da alcuni fra i direttori d’orchestra più prestigiosi al mondo.

Per Latin Explosion, le parti solistiche saranno affidate a Vito Giordano, Silvio Barbara, Salvo Pizzurro e Francesco Marchese. Completeranno l’organico Faro Riina, Aldo Oliveri e Pietro Pedone alle trombe; Salvatore Pizzo, Salvatore Nania e Valerio Barrale ai tromboni; Gianpiero Risico, Rita Collura, Claudio Giambruno e Antonino Pedone ai sassofoni; Roberto Brusca al pianoforte; Giuseppe Costa al basso elettrico; Sebastiano Alioto alla batteria; Sergio Munafò alla chitarra; Sergio “Guna” Cammalleri alle percussioni. In programma alcune delle più belle pagine di latin jazz del repertorio orchestrale, composizioni di Dizzy Gillespie, Eumir Deodato, e Arturo Sandoval.

Durante il concerto inoltre, la Fondazione The Brass Group riserverà uno spazio a Giacomo Tantillo (tromba) e Francesco Patti (sax alto), che a giugno si sono aggiudicati ex aequo la sedicesima edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani, dedicato ai giovani talenti del jazz. Patti, che si è formato nella Scuola Popolare di Musica del Brass, e Tantillo, che collabora da diverso tempo con l’Orchestra Jazz Siciliana e con la Fondazione, eseguiranno insieme “Groovin’ High” di Dizzy Gillespie.

Info: biglietti disponibili su www.circuitoboxofficesicilia.it oppure a Palermo presso Box Office o La Feltrinelli - costo € 10 per la platea e € 7 per la gradinata, più € 1,50 di diritti di biglietteria (infoline: 0916260177) - botteghino presso il Teatro di Verdura la sera del concerto dalle 20.30 in poi.




Segnala il commento