Live Sicilia

Diario di un assessore

"Vi rivelo la 'scorrettezza'
di cui parla Lombardo"


"In seguito alla conferenza stampa di ieri mattina il presidente, non avendo argomenti a sua difesa, attacca dicendo: 'Ho respinto le dimissioni di Vecchio allorché le ha presentate per una sua presunta scorrettezza'. E' mio dovere spiegarvi di cosa si tratta

VOTA
1.7/5
6 voti

In seguito alla conferenza stampa di ieri mattina il presidente, non avendo argomenti a sua difesa, attacca dicendo: “Ho respinto le dimissioni di Vecchio allorché le ha presentate per una sua presunta scorrettezza”. Avrebbe potuto essere più preciso, almeno indicando di quale scorrettezza si fosse trattato.

Preciso io i fatti poiché ritengo sia mio dovere.

In data 13 luglio scorso in una giunta alla quale io non ero presente il presidente ha nominato tre amministratori del CAS prelevandoli da una fitta schiera politico clientelare e non sicuramente per le loro acclamate competenze.

In data 27 o 28 luglio apprendo dalla stampa di queste nomine effettuate.

In data 29 luglio scrivo sull’argomento un pezzo per la mia usuale rubrica su LIVE SICILIA.it

Il pezzo è stato pubblicato sul sito in data 30 luglio u.s.

La mattina del 31 luglio arrivato in assessorato mi consegnano un messaggio inviato tramite posta certificata PEC dall’ufficio della segreteria di giunta inviato in data 26 luglio alle ore 10.27, ma scaricato dai computer del gabinetto alle ore 13.30 circa di quella mattina.

La stessa mattina del 31 luglio sono andato in giunta ed è vero, ho presentato le mie dimissioni perché avevo scritto cose non vere. Se la mail fosse stata inviata appena celebrata la giunta, o ancora meglio, se gli uffici di gabinetto dell’assessorato l’avessero scaricata immediatamente e tempestivamente l’avrebbero messa a conoscenza del sottoscritto io non avrei scritto il pezzo così come è stato scritto, l’avrei scritto in modo diverso, forse più circostanziato, ma l’avrei scritto ugualmente.

La mia scorrettezza stava nel fatto che il 28 luglio, quando ho scritto, avrei dovuto conoscere la comunicazione che la segreteria di giunta aveva inviato al gabinetto dell’assessorato.

Come al solito quanto scritto sopra susciterà commenti di tanti tipi. Tutti comunque bene accetti. Si tratta dell’essenza della democrazia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento