Live Sicilia

IL CASO

E' morto il ragazzo
finito su una buca con la moto

VOTA
1.6/5
8 voti

E' morto dopo ventiquattro ore d'agonia Antonio Borrello, il ragazzo di 31 anni che domenica notte è finito su un avvallamento con il suo ciclomotore. Il giovane stava percorrendo la via Messina Marine a bordo del suo Honda Chiocciola, quando all'altezza del civico 448 è uscito fuori strada, probabilmente proprio in seguito all'impatto con l'irregolarità stradale, adesso sotto accusa.

Secondo la ricostruzione degli uomini dell'Infortunistica della polizia municipale, Borrello avrebbe perso il controllo del mezzo per poi essere sbalzato dalla sella: violentissimo l'impatto con l'asfalto, al punto che le sue condizioni erano state immediatamente considerate gravissime. Ricoverato in prognosi riservata al reparto di Medicina d'Urgenza del policlinico, il suo cuore ha smesso di battere oggi, nel primo pomeriggio. "Entro poche ore - come precisano dalla polizia municipale - prenderanno il via le indagini". Si dovrà accertare quanto l'avvallamento stradale abbia influito sul tragico episodio che è costato la vita al ragazzo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php