Live Sicilia

Il segretario Pdl a Catania

Alfano: "Siamo il primo partito
Riscossa parte con Musumeci"

angelino alfano, musumeci, pdl

Il leader dei berlusconiani attacca Fini: "Il suo ruolo è del tutto marginale dopo l'accordo stretto da Casini con la sinistra stanno tentando di arrabattarsi"

VOTA
1.9/5
16 voti

"Sono qui perché abbiamo messo a  punto due liste a sostegno della candidatura di Nello Musumeci a presidente della Regione e il nostro programma per il rilancio della Sicilia che nei prossimi giorni sarà presentato durante una conferenza stampa dai nostri leader regionali". Di passaggio a Catania, dove ha incontrato il coordinatore regionale Giuseppe Castiglione, il segretario del Pdl Angelino Alfano ha risposto alle domande del direttore di Antenna Sicilia, Michela Giuffrida nel corso di una intervista all'emittente regionale siciliana.
Alfano ha smentito pregiudiziali e richieste di garanzie legata alla poltrona di presidente dell'Ars per Francesco Cascio."Non rivendichiamo poltrone - ha detto - pensiamo solo
alle priorità di programma".
"Gli scenari siciliani - ha aggiunto Alfano - possono cambiare le proiezioni sul futuro dei moderati e non c'é dubbio che oltre lo Stretto in tanti sperano in una nostra sconfitta per poter consolidare a livello nazionale l'accordo Pd-Udc. Noi - ha osservato - siamo convinti che la Sicilia è il luogo da cui comincia la riscossa". E sui risultati degli ultimi sondaggi il segreterio del Pdl ha concluso dicendo:"Siamo il primo partito in Sicilia, e la campagna elettorale non è ancora cominciata".

Stoccata anche all'ex alleato Fini: "Il suo ruolo è del tutto marginale dopo l'accordo stretto da Casini con la sinistra stanno tentando di arrabattarsi, ma questi non sono fatti nostri, noi in Sicilia andiamo avanti affidando al candidato Nello Musumeci il compito di organizzare una coalizione ampia che possa consentirci di vincere".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento