Live Sicilia

CATANIA, ARRESTATO UN UOMO

Minaccia una donna
con pistola e katana

VOTA
0/5
0 voti

Un uomo di 40 anni, S.B., è stato arrestato in flagranza di reato dalla polizia a Catania dopo che ha minacciato di morte la sorella della sua ex convivente con una pistola e una 'katana'. E' accusato di porto e detenzione illegale di armi e possesso ingiustificato di segni distintivi in uso alle forze di Polizia. E' stato anche denunciato per atti persecutori, minacce gravi e ingiurie. L'arresto è avvenuto giovedì scorso ma è stato reso noto solamente stamane. A denunciare l'accaduto alla polizia è stata la vittima, che nei giorni precedenti aveva denunciato l'uomo per atti persecutori.

Gli agenti hanno bloccato S.B. davanti all'abitazione della vittima ed hanno trovato nella sua auto un pugnale seghettato a doppia lama e la spada. In un borsello che portava al collo gli agenti hanno trovato un paio di manette, un tesserino (scaduto nel 2001) con fotografia in divisa da carabiniere di un'associazione di simpatizzanti dell'Arma, un porta placca e tesserino dei carabinieri ed una placca di riconoscimento dell'Arma dei Carabinieri falsa. Durante una perquisizione, effettuata anche in casa dell'ex convivente con l'aiuto di una unità cinofila, gli agenti hanno anche trovato un'arma identica a quella in uso alle forze di Polizia, ma con caricamento a salve, un bossolo calibro 8 a salve esploso ed un altro pugnale.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php