Live Sicilia

PAKISTAN

Bimba cristiana down accusata di blasfemia agli arresti

VOTA
0/5
0 voti

Una bambina cristiana pachistana di 11 anni affetta da sindrome di Down è stata arrestata vicino ad Islamabad dopo essere stata accusata da abitanti del suo villaggio di blasfemia per aver bruciato alcune pagine del Noorani Qaida, manuale per imparare a leggere il Corano. La piccola è stata trasferita in un riformatorio in attesa che un giudice decida la sua sorte. La polizia si era rifiutata di accogliere la denuncia di blasfemia contro la bambina, dato il suo handicap, ma ha fatto marcia indietro dopo che molte persone hanno bloccato per ore la statale del Kashmir e circondato il commissariato.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php