Live Sicilia

CANICATTI'

Tre Sorgenti, i carabinieri indagano
sull'elezione del presidente Malfitano

VOTA
0/5
0 voti

consorzio acquedottistico Tre Sorgenti, Giuseppe Malfitano
La Procura di Agrigento ha aperto un'inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, sull'elezione dell'avvocato Giuseppe Malfitano a presidente del consorzio acquedottistico Tre Sorgenti di Canicattì avvenuta nelle scorse settimane. Le indagini siono state delegate ai carabinieri della stazione di Canicattì che hanno già acquisito alcuni atti e le delibere di nomina comprese le dichiarazioni dei diretti interessati.

Alla base dell'indagine un esposto presentato in Procura da un comitato che si firma "Per la legalità ed i dirittti" che rimarcava come l'avvocato Malfitano sia ancora sotto processo a Gela, perché coinvolto nell'inchiesta "Atena" della Guardia di finanza, su un giro di diplomi dove per diventare geometri o ragionieri bastava solo pagare. Altri rappresentanti dei comuni serviti dal Tre Sorgenti, Naro e Licata su tutti, sono indagati dalla magistratura per vari reati.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php