Live Sicilia

RUSSIA

Pussy Riot condannate, il mondo protesta

VOTA
0/5
0 voti

Il trio punk della Pussy Riot è stato giudicato colpevole di teppismo motivato da odio religioso. La Presidente del tribunale Khamovniki a Mosca, dove si svolge il processo, ha negato che la sentenza di condanna per la 'preghiera punk' del gruppo sia un'azione politica. 'In chiesa - ha detto - sono risuonate solo offese alla Chiesa ortodossa'. A sostegno delle Pussy Riot sono state organizzate manifestazioni in 30 città, da Parigi a Varsavia. A Mosca fan riuniti davanti al tribunale. 'Qualunque sia il verdetto, noi e voi stiamo vincendo', ha detto Nadia Tolokonnikova, considerata mente e 'sex symbol' del gruppo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php