Live Sicilia

IL MERCATO ROSSAZZURRO

Catania, Liajic per Gomez?
Capuano: "Sento la maglia"

adejo, almiron, antei, barrientos, Catania, di francesco, ferreyra, fiorentina, gasparin, gomez, grosseto, liajic, maran, marchese, Montella, pulvirenti, reggina, salerno, sassuolo, Catania, Sport

In casa Catania sta per esaurirsi il termine stabilito dal presidente Pulvirenti, oltre il quale i talenti rossazzurri rimarranno in Sicilia. Se non dovessero arrivare offerte prima di Ferragosto, per Pablo Barrientos e Alejandro Gomez (nella foto) si prospetta un futuro in rossazzurro. Per il 'Papu' la Fiorentina potrebbe mettere su piatto soldi più Liajic. In sala stampa ha parlato Ciro Capuano: "Voglio riconquistare il posto da titolare".

VOTA
0/5
0 voti

Anche se mancano ancora più di quindici giorni al termine della sessione estiva di calciomercato, il Catania del patron Antonino Pulvirenti chiuderà i cancelli in uscita molto presto. La dirigenza di via Magenta ha, infatti, dichiarato a più riprese che, oltre il 15-18 agosto, non avrebbe più ceduto alcun giocatore rossazzurro. Tradotto in soldoni, se le pretendenti per i vari Gomez, Barrientos, Almiron e Marchese non si faranno vive in tempi brevi, da Torre del Grifo non si registrerà più alcuna uscita.

Il gruppo etneo, nel frattempo, continua a preparare l'esordio in Tim Cup e in campionato. Dopo il giorno di riposo, concesso ieri dal tecnico Rolando Maran, i rossazzurri riprendono oggi a faticare con una seduta pomeridiana in vista della sfida, prevista per sabato 18 in Coppa Italia al 'Massimino' contro gli emiliani del Sassuolo. I neroverdi di Eusebio Di Francesco, ex allenatore del Lecce in A, hanno infatti battuto l'Avellino nel secondo turno per 1-0 con rete di Troianiello. Mercoledì 15 niente stop per gli uomini di Maran che a Torre del Grifo affrontano il Taormina, formazione di Eccellenza.

Il difensore Ciro Capuano è intervenuto in sala stampa, queste le parole del terzino ex Bologna e Palermo: "Per me l'ultima stagione non è stata per niente positiva a causa dell'infortunio, e la conseguente affermazione di Giovanni Marchese nel mio ruolo. Ho deciso di rimanere in questa squadra perchè sento un forte legame con questa maglia e con i nostri sostenitori. Personalmente non vedo l'ora di scendere in campo per i primi impegni ufficiali. Sassuolo in Coppa Italia? È una buona squadra, ma noi siamo in serie A da diverse stagioni quindi dimostreremo il nostro valore. Maran? Con il mister c'è un rapporto sincero, il gruppo lo segue ed è compatto".


Capitolo mercato. Stabilito il limite di tempo per le cessioni, si pensa a piazzare gli ultimi colpi in entrata. Sono ore decisive, infatti, per l'acquisizone di un difensore che faccia dormire sonni tranquilli alla tifoseria etnea. Adejo della Reggina si allontana, sul nigeriano c'è il Bologna e altri club stranieri, mentre l'ipotesi Luca Antei del Grosseto non convince, il giovane di proprietà della Roma non da le dovute garanzie in termini d'esperienza nella massina serie. Più percorribili le strade che portano agli argentini Fontanini e Braghieri. In attacco, le trattative per Facundo Ferreyra del Banfield  e Melazzi del Danubio sono legate a doppio filo con la cessione di uno fra Antenucci e Morimoto, con il giapponese in netto vantaggio sul molisano.

Barrientos e Gomez. Per il il 'Pitu' si attende il rientro in Italia del suo procuratore, Pablo Cosentino, dagli Usa. In linea di massima le parti troveranno l'accordo per un prolungamento del contratto per un'ulteriore stagione. Sul 'Papu' c'è sempre l'interesse vivo della Fiorentina di Montella che dovrà però trovare 9 milioni di euro nei prossimi giorni. Più probabile che i viola ne propongano 6-7 con il possibile inserimento del serbo Adem Liajic.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento