Live Sicilia

VITTORIA

Ammazzato a botte
Interrogati quattro romeni

VOTA
1/5
2 voti

omicidio, ragusa, ucciso extracomunitario, Cronaca
Aveva la mandibola fracassata e delle contusioni e ferite al volto ed alla testa. E' morto così Milud, l'algerino clandestino di 43 anni, trovato cadavere intorno alle due di notte in una casupola abbandonata di contrada Surdi, alla periferia di Vittoria. Nella zona, alle spalle della stazione ferroviaria, vivono, in alcuni casolari sparsi, spesso in strutture fatiscenti, alcuni immigrati che utilizzano delle capanne come alloggi occasionali. Alcuni immigrati hanno chiamato il 118 ed il personale sanitario, ma Milud era già morto. Gli agenti del commissariato di Vittoria, coordinati dal dirigente di Comiso, Emanuele Giunta, hanno interrogato quattro romeni che si trovavano nella zona. Non ci sono ancora dei provvedimenti di fermo, ma le indagini potrebbero essere ad una svolta.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php